Rumors

Apple ordina nuovi schermi OLED da Samsung. Sono quelli per l’iPhone del 2018 (da 5,28″ e 6,46″)

Apple ha ordinato 70 milioni di pannelli OLED da Samsung per l’iPhone 8. Oggi, tuttavia, l’azienda ha firmato un nuovo accordo da ben 180 milioni di pannelli OLED per il 2018. Saranno quelli montati sugli iPhone del 2018.

Ogni volta che Apple lancia un nuovo modello di iPhone, le novità aggiunte continuano ad essere presenti anche nei modelli successivi.

A partire da quest’anno, l’iPhone 8 integrerà uno schermo OLED e di conseguenza anche tutti gli iPhone successivi saranno dotati dello stesso tipo di Display. Di certo non si tornerà indietro agli LCD.

Al momento Samsung è il maggiore produttore di OLED al mondo ed Apple ha già firmato un accordo per la produzione degli schermi per iPhone 8.

Secondo quanto riportato da The Bell tuttavia, Apple e Samsung hanno appena rinnovato l’accordo di fornitura, firmandone un altro che copre anche il prossimo anno, ovvero l’iPhone del 2018.

Il nuovo ordine equivale a più del doppio rispetto a quello previsto per iPhone 8 e ci saranno due tipi di schermi: uno da 5,28 pollici ed uno da 6,46 pollici.

In base a tutto questo, potemmo presumere che l’iPhone 8 sarà un modello unico e speciale per questo decimo anno, ma che poi a partire dall’anno prossimo, ci saranno due nuovi modelli (magari 8S ed 8S Plus) dove il primo dovrebbe avere una dimensione simile all’attuale iPhone 7 ma con uno schermo da 5,28 pollici ed il secondo simile all’attuale iPhone 7 Plus ma con lo schermo da 6,46 pollici.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!