Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple Watch batte la concorrenza nella misurazione del battito cardiaco
Apple Watch

Apple Watch batte la concorrenza nella misurazione del battito cardiaco 

Paragonato ad altre fitness band, l’Apple Watch è senza dubbio il migliore nella misurazione del battito cardiaco. La stessa cosa non si può dire però sul numero di calorie bruciate.

Lo studioa condotto dall’università di Stanford ha messo a confronto diverse fitness band e smartwatch. Lo scopo dell’esperimento era quello di determinare l’accuratezza di questi dispositivi, paragonandoli a strumenti professionali.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’esperimento condotto dall’università di Stanford prevedeva la partecipazione di 60 persone. Ognuna di esse indossava contemporaneamente tutte le fitness band, mentre faceva delle attività come corsa o camminata. I fitness tracker presi in considerazione sono stati numerosi, tra i quali c’erano il Samsung Gear S2, il MIO Alpha 2, la Microsoft Band, il Fitbit Surge e chiaramente l’Apple Watch. Dopo lo svolgimento dell’attività fisica, i dati raccolti dai vari dispositivi sono stati catalogati e paragonati ai dati ottenuti mediante strumenti clinici professionali.

I risultati ottenuti dall’Apple Watch sono veramente straordinari. Lo smartwatch Apple ha infatti battuto tutta la concorrenza con un tasso d’errore pari a solo 2% nella misurazione del battito cardiaco. Il Samsung Gear S2 è stato invece quello meno accurato, ottenendo un tasso d’errore pari al 6,8%. Gli altri dati ottenuti dallo studio potete trovarli a questo indirizzo.

Per quanto riguarda invece la precisione nella misurazione delle calorie bruciate, lo studio ha rivelato dati piuttosto curiosi. Nessuno dei fitness tracker presi in considerazione è riuscito ad ottenere buoni risultati.  In particolare, l’Apple Watch ha riscontrato un tasso d’errore del 40%, mentre il migliore è stato il Fitbit Surge con un tasso pari al 27%. Per campionare i dati esatti è stato utilizzato un calorimetro professionale.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.