Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Samsung si occuperà nuovamente della produzione dei chip per iPhone a partire dal 2018 | Rumor
Rumors

Samsung si occuperà nuovamente della produzione dei chip per iPhone a partire dal 2018 | Rumor 

Dopo un breve periodo di allontanamento, Apple e Samsung Electronics torneranno a collaborare. L’azienda sud-coreana si occuperà della produzione dei chip per iPhone a partire del 2018.

Samsung Electronics tornerà a produrre i processori per la linea di iPhone del prossimo anno, stando ad un nuovo rapporto del The Korea Herald. Per i chip A10 e A11 Apple ha scelto come TSMC come unico partner, ma dal prossimo anno le cose dovrebbero quindi cambiare. Nel rapporto si legge infatti di un accordo stretto tra il co-CEO di Samsung Electronics Kwon Oh-hyun ed Apple durante una visita a Cupertino risalente allo scorso mese.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple Chip

Stando al rapporto, Samsung è riuscita a chiudere l’accordo grazie alla decisione dell’azienda di acquistare apparecchiature destinate esclusivamente alla fabbricazione di chip a 7 nanometri per gli iPhone. Ciò avrebbe quindi convinto Apple a scegliere nuovamente Samsung come fornitore di processori. I dettagli comunque sono attualmente pochi, ma la fonte del The Korea Herald ha rivelato che il gigante tech sud-coreano non si occuperà della produzione di tutti i processori.

Nel 2015, per il chip A9 Apple si affidò sia a TSMC che a Samsung. In seguito ad alcuni problemi relativi a differenze di prestazioni tra i processori, e grazie alla scelta di TSMC di adottare un processo di produzione più efficiente, Apple decise poi di affidare tutta la produzione dei chip A10 e A11 a quest’ultima.

Ricordiamo inoltre che Samsung Display è l’unico produttore di display OLED per gli iPhone del 2017, e tale parternship potrebbe aver avuto un certo peso nell’accordo che si dice sia stato stretto per la produzione dei futuri chip.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.