Apple Pay

Apple deposita la domanda per registrare il marchio Apple Pay Cash nell’Unione Europea

Apple ha fatto richiesta per registrare nell’Unione Europea il marchio Apple Pay Cash, il nuovo servizio per i pagamento peer-to-peer basato su iMessage che sarà disponibile al pubblico con il rilascio di iOS 11.

apple pay cash

La domanda per la registrazione del marchio è stata consegnata all’European Union Intellectual Property Office (EUIPO) ieri ed è classificata come “computer software usato per eseguire pagamenti in mobilità”.

apple pay cash

Tramite l’integrazione con iMessage in iOS 11, Apple Pay Cash permetterà agli utenti di effettuare pagamenti da persona a persona direttamente dalla finestra della chat. Per inviare un pagamento, l’utente deve autenticarsi tramite il sensore Touch ID (o Pearl ID, in arrivo su quello attualmente identificato come iPhone 8) sul proprio dispositivo iOS oppure tramite Apple Watch.

Il denaro ricevuto utilizzando il servizio viene depositato su una carta virtuale Apple Pay Cash che si genera in automatico, che può essere memorizzata nell’app di sistema Wallet. Tale carta può essere utilizzata per effettuare regolari acquisti con Apple Pay in negozi fisici o virtuali. In alternativa, gli utenti possono trasferire il denaro sul proprio conto bancario.

apple pay cash card

Sapremo molto di più su Apple Pay Cash il 12 Settembre, giorno in cui si terrà l’atteso evento Apple. L’azienda ha da poco ufficializzato la data, e sono attesi per quel giorno iPhone 8, iPhone 7s, iPhone 7s Plus, Apple TV 4K/HDR ed Apple Watch Series 3.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button