E’ la prima volta, dopo lungo tempo, che Samsung torna a parlare ufficialmente di telefoni pieghevoli. In realtà l’arrivo di questi telefoni era già previsto per qualche anno fa ma poi Samsung ha sempre rimandato. Alcuni rumors volevano una presentazione al Mobile World Congress 2017, ma alla fine non è stato mostrato niente di tutto questo.

Adesso Samsung fa sapere, durante una conferenza stampa in Corea del Sud, che ci sono ancora alcuni ostacoli da superare per rendere fattibile questo progetto. L’azienda è seriamente intenzionata a presentare uno smartphone pieghevole ma non vuole renderlo un prodotto di nicchia disponibile per pochi. L’intenzione è quella di far sapere a tutti che Samsung è in grado di costruire un qualcosa di molto futuristico e che tutti possono averlo.

Per arrivare a questo, bisogna prima superare dei problemi ma lo schermo pieghevole è sicuramente nella roadmap aziendale. Il primo schermo AMOLED pieghevole fu mostrato proprio da Samsung nel 2012. Lo scorso anno invece, è stato depositato un brevetto su un telefono pieghevole simile ai vecchi flip-phone.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Altro tema caldo per Samsung è.. indovinate un po’? La realizzazione di un altoparlante in grado di essere controllata con la voce, sulla scia di Amazon Echo, HomePod e Google Home. Aspettiamoci quindi un dispositivo di questo tipo anche dalla Sudcoreana.