AppleiOSmacOS

Il codice sorgente del kernel XNU di macOS e iOS è ora open-source

Nonostante Apple abbia dichiarato di aver contribuito in modo significativo a progetti open-source in passato, molte delle sue tecnologie sono ancora “chiuse”. Tuttavia, il colosso di Cupertino ha fatto un passo importante rilasciando su GitHub il codice sorgente del kernel XNU di macOS e iOS.

XNU, che è un’abbreviazione di “XNU is Not Unix”, un kernel simil-Unix utilizzato su macOS, incluse tutte le precedenti versioni del sistema operativo (quando era noto come OS X), e anche iOS. Dando l’accesso al codice kernel, Apple ha reso più “semplice” la vita agli sviluppatori, permettendo loro di capire come dispositivi e livelli superiori del software funzionano con il kernel. Non è chiaro tuttavia quanto gli sviluppatori potranno beneficiare di questa release.

Il codice sorgente è fornito con la Apple Public Source License 2.0. Maggiori informazioni circa il kernel XNU sono disponibili nella repo su GitHub.

Via | Neowin

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!