Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Qualcomm vuole che la Cina blocchi la vendita e la produzione di iPhone nel Paese
Apple

Qualcomm vuole che la Cina blocchi la vendita e la produzione di iPhone nel Paese 

Colpo durissimo per Apple da parte di Qualcomm che ha richiesto, ad un tribunale cinese, il divieto di vendita e di produzione di iPhone nel Paese.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Oltre ad essere il secondo mercato più grande per la vendita di smartphone, la Cina è anche il Paese dove vengono prodotti ed assemblati gran parte dei componenti di iPhone. Se vietare la vendita comporterebbe già degli enormi danni, quella di vietarne la produzione diventerebbe una vera e propria catastrofe.

Solitamente le aziende arrivano a richieste folli di questo tipo soltanto per farsi notare e per ottenere un accordo o un pagamento in denaro. Qualcomm è in combutta con Apple da oltre un anno perchè non gli vengono più corrisposte le royalties per i brevetti.

Tutto ha avuto origine dai componenti Qualcomm utilizzati nell’iPhone, per i quali l’azienda produttrice sta aumentando il prezzo anno dopo anno senza una reale motivazione. Mentre Qualcomm sostiene che vengono venduti al prezzo giusto, Apple non è d’accordo e crede che l’azienda voglia marciare e diventare ricca sulle sue spalle.

Vedremo come andrà a finire.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.