Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Per ripristinare completamente un iMac Pro occorre un secondo Mac!
iMac Pro

Per ripristinare completamente un iMac Pro occorre un secondo Mac! 

La presenza del chip T2 sul nuovo iMac Pro rende il ripristino come da fabbrica decisamente più complicato del normale.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Quando vogliamo rivendere il computer o quando un grave problema ci costringe a ripristinarlo come da fabbrica, solitamente entriamo nella modalità di Recupero (integrata in tutti i Mac) tramite una combinazione di tasti e da li riusciamo ad utilizzare le varie utility per scaricare e reinstallare il sistema operativo sul Mac.

Per ripristinare il nuovo iMac Pro invece, la faccenda si complica. E’ la stessa Apple a spiegare le nuove modalità attraverso un documento di supporto ed è necessario un secondo Mac!

La procedura è la seguente:

Requisiti:

  • Su un secondo Mac (sul quale deve essere installato High Sierra o superiore), si scarica l’utility Apple Configurator, disponibile nel Mac App Store
  • Bisogna poi avere un cavo USB-A/USB-C o USB-C/USB-C.

Come ripristinare iMac Pro:

1. Sul secondo iMac si avvia Apple Configurator, si spegne l’iMac Pro e si collegano i computer tramite la porta Thunderbolt (USB-C). Bisogna utilizzare il primo slot sulla sinistra, quello più vicino alla porta Ethernet.

2. Accendere il computer tenendo premuto per 3 secondi il tasto di accensione

3. Dal secondo Mac bisogna selezionare il dispositivo Bridge e scegliere dal menu “Azione” la voce “Ripristina”

4. Al termine della procedura, l’iMac Pro verrà riavviato e ripristinato.

Il nuovo sistema di ripristino è dovuto alla presenza del chip T2 che, tra le altre cose, si occupa della procedura di avvio e gestisce la sicurezza dell’iMac Pro e dei dischi SSD.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.