Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple

Apple ha trascurato un importante dettaglio nello store di Chicago: la neve!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ stato aperto di recente il nuovo Apple Store di Chicago, uno dei più innovativi a livello di design con il tetto che, visto dall’alto, sembra un enorme MacBook. Tuttavia l’architetto non ha tenuto conto del clima.

In questi giorni anche a Chicago il freddo si sta facendo sentire, di conseguenza non è mancata la neve che si è depositata sul tetto provocando diversi problemi a clienti e passanti.

Sostanzialmente neve e ghiaccio cadono in blocchi dal tetto perchè non ci sono le grondaie per accumulare la neve che si scioglie. L’intero perimetro del negozio quindi, risulta pericoloso ed Apple ha dovuto installare una serie di pannelli per invitare i passanti a prestare attenzione.

Tra l’altro, il negozio di Chicago è uno degli store principali a livello mondiale, come quello di New York nella quinta strada e quello di Londra in Regent Street.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.