Notizie

Unicode approva 157 nuove Emoji. Eccole in un video

Unicode, consorzio leader nel settore degli standard testuali, nonché padre delle famose Emoji, firma ufficialmente la chiusura dell’omonimo pacchetto “Emoji 11.0“.

Come ci mostra in anteprima il sito Emojipedia, presto i nostri dispositivi ci daranno la possibilità di aggiungere ai nostri messaggi di testo ben 157 nuovi simboli. Il numero di Emoji, ormai diventate l’emblema della comunicazione non verbale, continua a salire portando così la lista ad un totale di circa 2823 caratteri.

Emoji 11.0, versione più aggiornata dello standard che vedrà la luce sui primi dispositivi e servizi verso la metà del 2018, includerà i nuovi supereroi, un canguro, una bussola, uno skateboard e tanti altri ancora.

Degna di nota la possibilità di scegliere nuove “faccine” dotate di capigliature inedite come ad esempio capelli ricci, rossi, bianchi o in alternativa sceglierne una versione totalmente calva; Il tutto sarà ovviamente disponibile in versione sia maschile che femminile e come al solito potremo decidere arbitrariamente la tonalità della pelle.

Alcuni di questi caratteri sono già disponibili su un numero ristretto di dispositivi e servizi, come ad esempio il simbolo dell’infinito che può essere utilizzato già da tempo su smartphone Samsung o la bandiera pirata per Twitter.

Purtroppo anche in questa versione non sono incluse le cosiddette “Emoji reversibili” ovvero la possibilità di “ribaltare” letteralmente queste ultime, funzionalità che non arriverà prima del 2019.

Per usufruire delle nuove Emoji, dovremo attenderne l’aggiunta tramite un futuro aggiornamento di iOS ma nel frattempo qui sotto potete trovare un video che le raccoglie tutte già in stile Apple.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!