AirPods

Bloomberg conferma l’arrivo delle cuffie “over-ear” di Apple

Nuove informazioni pubblicate direttamente da Bloomberg suggeriscono l’arrivo delle nuove cuffie over-ear di Apple. Questo dispositivo affiancherebbe le AirPods e l’HomePod come dispositivi audio dell’azienda di Cupertino.

Già qualche settimana fa vi abbiamo parlato del possibile arrivo delle nuove AirPods 2 e delle cuffie over-ear di Apple. Il primo rumor riguardo questi nuovi dispositivi è stato diffuso dall’affidabile KGI Securities, mentre oggi arriva anche la conferma di Bloomberg riguardo l’argomento. Stando alle ultime informazioni pubblicate infatti, le nuove cuffie avranno un avanzato sistema di cancellazione del rumore ed un sistema di accoppiamento simile a quello delle AirPods.

Bloomberg ha segnalato inoltre un problema nella fase di design delle nuove cuffie wireless. Apple sembrerebbe intenta a raggiungere un alto livello sia in termini di design che di qualità del suono con queste nuove cuffie. Attualmente quindi stanno cercando una soluzione innovativa per entrare in questo settore piuttosto competitivo.

Sempre secondo la fonte inoltre, l’arrivo di queste cuffie potrebbe segnare definitivamente l’addio di Beats dal mercato. Attualmente Apple vende direttamente i prodotti creati dalla Beats, ma presto gli unici dispositivi in vendita potrebbero diventare quelli marcati dalla Mela.

L’arrivo sul mercato di queste cuffie è previsto per l’inizio del prossimo anno, probabilmente per colpa dei problemi di progettazione menzionati in precedenza.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!