Proprio come succede con iPhone, da oggi è possibile “disfarsi” di un vecchio Apple Watch portandolo direttamente ad Apple ed ottenendo una determinata cifra in cambio.

Attraverso una procedura che avviene online, si inseriscono tutte le informazioni circa il proprio modello di Apple Watch, le sue condizioni e quant’altro. Al termine del wizard, verrà visualizzata la cifra che Apple ci consegnerà qualora decidessimo di smaltire il nostro vecchio orologio con loro.

Se la permuta vi sta bene, riceverete una carta regalo da spendere in Apple Store del valore corrispondente. Nell’analisi Apple fa domande soltanto sul dispositivo vero e proprio (la cassa) e non sui cinturini oppure il caricatore, che rimarranno all’utente.

Abbiamo provato il wizard e le quote sono abbastanza ridicole. E’ chiaro che conviene ancora servizi del buon vecchio sistema di vendita privata se ne avete il tempo. Per molti Apple Watch di prima generazione infatti, vengono riconosciuti 0€ anche se Apple sostiene che si può ottenere fino ad 80€. Per un Apple Watch Serie 1 invece il massimo è 85€ e per un Serie 2 si arriva a 170€. Se volete provare il tool, cliccate qui.