Curiosità

Crowdfense offre 3 milioni di dollari per uno zero-day exploit su iOS o macOS

Crowdfense, una nuova startup dagli Emirati Arabi Uniti, sta offrendo 3 milioni di dollari a chiunque riuscirà a trovare un zero-day exploit per macOS, iOS, Android e Windows.

PUBBLICITÀ

Gli exploit zero-day sono vulnerabilità sconosciute ai programmatori del software. In questo caso i programmatori sono proprio Apple, Google e Microsoft. L’azienda Crowdfense vuole quindi ottenere in esclusiva queste vulnerabilità dagli altri sviluppatori, premiandoli con 3 milioni di dollari. In questo modo Crowdfense può sfruttare le falle di sicurezza e creare strumenti per il jailbreak ed altri sistemi di sblocco.

L’obbiettivo di Crowdfense però è già stato definito. L’azienda vuole vendere le proprie scoperte e gli strumenti creati direttamente ai governi e alle forze dell’ordine.

Non vogliamo vendere i nostri strumenti alla forze dell’ordine militari, ma a quelle che si occupano della lotta contro il terrorismo, crimine ed altre attività di questo tipo.

Queste sono state le parole di Andrea Zapparoli, il direttore di Crowdfense. L’azienda è interessata esclusivamente alle vulnerabilità presenti su macOS, iOS, Android e Windows.

Grazie al loro budget di 10 milioni di dollari, possono attirare l’attenzione di numerosi programmatori nel mondo, che andranno sicuramente a cercare delle nuove falle di sicurezza. Allo stesso tempo Apple, Microsoft e Google non staranno certamente a guardare e cercheranno di correggere le eventuali nuove falle scoperte con il rilascio di nuovi aggiornamenti.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button