Curiosità

Crowdfense offre 3 milioni di dollari per uno zero-day exploit su iOS o macOS

Crowdfense, una nuova startup dagli Emirati Arabi Uniti, sta offrendo 3 milioni di dollari a chiunque riuscirà a trovare un zero-day exploit per macOS, iOS, Android e Windows.

Gli exploit zero-day sono vulnerabilità sconosciute ai programmatori del software. In questo caso i programmatori sono proprio Apple, Google e Microsoft. L’azienda Crowdfense vuole quindi ottenere in esclusiva queste vulnerabilità dagli altri sviluppatori, premiandoli con 3 milioni di dollari. In questo modo Crowdfense può sfruttare le falle di sicurezza e creare strumenti per il jailbreak ed altri sistemi di sblocco.

L’obbiettivo di Crowdfense però è già stato definito. L’azienda vuole vendere le proprie scoperte e gli strumenti creati direttamente ai governi e alle forze dell’ordine.

Non vogliamo vendere i nostri strumenti alla forze dell’ordine militari, ma a quelle che si occupano della lotta contro il terrorismo, crimine ed altre attività di questo tipo.

Queste sono state le parole di Andrea Zapparoli, il direttore di Crowdfense. L’azienda è interessata esclusivamente alle vulnerabilità presenti su macOS, iOS, Android e Windows.

Grazie al loro budget di 10 milioni di dollari, possono attirare l’attenzione di numerosi programmatori nel mondo, che andranno sicuramente a cercare delle nuove falle di sicurezza. Allo stesso tempo Apple, Microsoft e Google non staranno certamente a guardare e cercheranno di correggere le eventuali nuove falle scoperte con il rilascio di nuovi aggiornamenti.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!