iOS 12

iOS 12 è ora UFFICIALE: Migliorano le performance e tante nuove funzioni. Come si installa?

Dopo aver aperto la WWDC 2018 con alcune statistiche, Tim Cook ha presentato il tanto atteso iOS 12, la nuova versione del sistema operativo per iPhone e iPad. Ecco nel dettaglio tutte le novità presenti all’interno del rinnovato firmware.

Prestazioni migliorate

iOS 12 include tantissimi miglioramenti ed ottimizzazioni. Per iOS 12 Apple ha raddoppiato le performance rispetto ad iOS 11. Il nuovo firmware sarà disponibile su tutti i dispositivi per i quali era disponibile anche iOS 11, ovvero tutti i device a partire dal 2013. Su iOS 12, le app si avvieranno il 40% più in fretta, la tastiera sarà del 50% più reattiva e la fotocamera fino al 70% più veloce.

Le performance della CPU adesso si adattano ai contenuti. Quando avviamo un’applicazione avviene immediatamente un boost, mentre prima l’azione richiedeva più tempo.

ARKit 2

E’ stato creato un nuovo formato di file per condividere ed integrare animazioni. Il file avrà un’estensione USDZ. Grazie a software come Photoshop, sarà possibile realizzare oggetti in 3D per la realtà virtuale attraverso ARKit. A tal proposito, Adobe è diventata partner di Apple.

Grazie al nuovo file USDZ, è possibile integrare oggetti 3D anche all’interno di pubblicazioni, articoli, siti web e quant’altro. Gli e-commerce possono mostrare oggetti da acquistare che, con un click, potranno essere visualizzati all’interno dell’ambiente in cui ci troviamo nelle dimensioni reali grazie ad ARKit 2.

ARKit 2 migliora il Face Tracking, rende il rendering degli oggetti più realistico, include il 3D Detection e può essere anche condiviso con altri utenti. Come si era vociferato, sarà dunque possibile interagire con altri giocatori nella stessa stanza da dispositivi diversi con ARKit 2. Apple ha già iniziato a lavorare con LEGO su ARKit 2 e, durante la conferenza, è stata mostrata la dimostrazione di un gioco multiplayer.

Grazie al 3D Detection, l’applicazione riesce a riconoscere una costruzione reale e renderla virtuale e, quindi, interattiva. In pratica, sarà possibile creare un intero mondo virtuale partendo da un qualcosa di fisico. Potremo posizionare personaggi ed iniziare avventure. Un amico potrà aggiungere il suo personaggio e muoversi nello stesso spazio insieme a noi.

Potremo perfino entrare negli edifici, nei negozi, ed acquistare cibo per sfamare i nostri personaggi. In caso di disastri, come un incendio, potremo chiamare i vigili del fuoco per domare le fiamme.

Foto

L’applicazione viene migliorata. La funzione “Cerca” in iOS 12 inizia ancora prima di scrivere qualcosa, con il Search Suggestions. Adesso potremo cercare Luoghi, Eventi e parole specifiche.

Quando un amico accetta di ricevere le foto da noi, anche a lui comparirà un messaggio che lo inviterà ad inviarci le nostre foto.

In iOS 12 viene, inoltre, introdotto il tab “For You” come in App Store: in questa sezione verranno mostrate le foto scattate 1 anno fa, 2 anni fa e così via. Verranno anche mostrate le foto che possono essere modificate con degli effetti, sotto forma di suggerimenti.

Quando verranno riconosciuti amici nelle foto, questi saranno inseriti nelle Share Suggestions, in maniera tale da consigliarci di inviare le immagini anche a loro.

Siri

Siri è l’assistente virtuale più utilizzato al mondo che, da adesso, potrà fare più cose. La prima novità è Shortcuts.

Con gli shortcuts Siri potrà finalmente imparare cose “manualmente”. Ad esempio, se in un’applicazione salviamo un’informazione, potremo premere il tasto “Aggiungi a Siri” e quando chiederemo quell’informazioni all’assistente, finalmente saprà risponderci!

Siri Suggestions ci mostra suggerimenti in base alle nostre abitudini. Se ogni giorno alle 8.30 ordiniamo un caffè, ci apparirà un messaggio automatico in Lockscreen proprio nello stesso orario. Se siamo soliti effettuare una telefonata alla stessa persona dopo pranzo, Siri farà altrettanto.

Le traduzioni di Siri sono ora disponibili in oltre 40 coppie di lingue, con più conoscenze su sport, celebrità, cibi e nutrizione.

Shortcut App

Grazie ad un’applicazione chiamata Shortcut App, potremo creare tutti gli shortcut di Siri che desideriamo! Lo shortcut editor somiglia un po’ all’editor di Workflow, applicazione che Apple ha acquisito tempo fa. In questo modo Siri potrà imparare tutto quello che vogliamo.

Anche nelle App esistenti gli sviluppatori potranno aggiungere il tasto “Aggiungi a Siri” abbinato ad una precisa azione. L’utente dovrà registrare la frase da pronunciare per ottenere quella determinata informazione o avviare quella precisa azione.

Shortcuts App è davvero l’evoluzione di Workflow: ha una grafica identica anche nella Gallery di Azioni già esistenti. Ecco scoperto finalmente il motivo dell’acquisizione di Workflow da parte di Apple.

Con l’applicazione Shortcut potremo quindi avviare una serie di azioni una dietro l’altra, e scegliere anche un comando vocale per avviare il flusso. Quindi rispetto all’attuale Workflow non dovremo aprire l’app ne cliccare Play, ma semplicemente invocare Siri!

App Measure

Si tratta di un “metro” per effettuare misurazioni alquanto precise con la realtà aumentata. Ne abbiamo viste tante in App Store di applicazioni simili ma questa, per ovvi motivi, sarà sicuramente migliore. Si parte da un punto, si preme sullo schermo e si sposta il telefono. Immediatamente si ottiene la misurazione in inches e centimetri.
L’app riesce a riconoscere automaticamente i rettangoli (simile alle app Scanner documenti). Quindi basta inquadrare qualcosa e si ottengono in automatico le informazioni relative alle misure.

Non disturbare

Spesso accade che ci svegliamo nel cuore della notte, vogliamo vedere l’orario e ci ritroviamo una lockscreen piena di notifiche che ci distrae e toglie il sonno. 

Viene introdotto quindi “Do not disturb during bedtime”, che di notte si può impostare automaticamente per mostrarci una schermata tutta nera con l’orologio e nient’altro. Nel control Center, con il 3D Touch, potremo scegliere che tipo di “Non disturbare” vogliamo impostare.

Notifiche

Le notifiche su iOS 12 diventeranno più intelligenti e verranno raggruppate per applicazione! Potranno essere raggruppate anche per argomento e, con un solo swipe, saremo in grado di eliminare un intero gruppo di notifiche.

ScreenTime

Viene introdotto ScreenTime, un altro modo per evitare distrazioni. Ogni settimana l’iPhone ci presenterà delle statistiche di utilizzo e ci farà capire quanto tempo durante il giorno e la notte utilizziamo il telefono, quali applicazioni ci inviano notifiche più di altre, con quali app spendiamo troppo tempo.
Potremo perfino impostare dei limiti di utilizzo per ogni applicazione. Ad esempio se stiamo troppo tempo su Instagram potremo decidere di dedicare massimo 1 ora al giorno a quest’app e nelle statistiche verrà riportato il tempo attualmente speso nell’app e quello che resta.
Ci saranno poi i Reminders, che appariranno mentre utilizziamo l’app in questione e che ci ricorderanno che (ad esempio) ci restano solo 5 minuti di utilizzo prima di raggiungere il limite. E’ molto utile soprattutto per tutti quei genitori che vogliono monitorare i propri figli.
Il tutto funziona con iCloud, quindi si sincronizza anche con iPhone e iPad. Tutto questo servirà a gestire meglio il nostro tempo.

Messaggi e FaceTime

Le Animoji sono un simpatico modo per esprimere le nostre sensazioni. Con iOS 12 verrà aggiunto il Tongue Detection, grazie al quale tutti i personaggi risponderanno anche ai movimenti della nostra lingua. Verranno inoltre aggiunti il fantasmino, il koala, la tigre ed il t-rex.

Le Animoji diventano anche più personali: oggi vengono infatti introdotte le Memoji. Si tratta di Animoji personalizzate che potremo creare per somigliare a noi, a quello che vorremmo essere o a qualche amico.

Funziona un po’ come il creator di volti in The Sims, potremo personalizzare i capelli, i tratti del viso, gli accessori e quant’altro.

In iOS 12 cambia anche il metodo di selezione delle Animoji: se le sfogliamo tutte, troveremo il tasto + per creare le Memoji.

Si parte con una testa calva alla quale potremo aggiungere i capelli e sceglierne il colore. Stessa cosa vale per gli occhi. Ci sono, infatti, centinaia di opzioni per personalizzare al meglio il proprio personaggio. E’ davvero semplice creare un avatar che, proprio come le animoji, risponderà ovviamente  alle nostre espressioni.

A tal proposito, viene aggiornata anche la fotocamera integrata in iMessage con degli effetti simpatici:

Troveremo una stellina che apre un pannello di effetti: potremo applicare filtri, stickers, e addirittura animoji o Memoji che potremo sostituire alla nostra testa, applicandole direttamente sul nostro corpo. Quando saremo soddisfatti potremo scattare la foto per poi inviarla.

FaceTime

Finalmente è stata introdotta la videochiamata di gruppo su FaceTime che supporterà fino a 32 persone contemporaneamente! 

FaceTime adesso è integrato in Messaggi: questo vuol dire che anche nei gruppi di messaggi potremo premere il tasto e chiamare tutti insieme. L’interfaccia mostra in maniera dinamica le persone più grandi o più piccole all’interno della propria scheda. Basterà parlare per avere automaticamente la scheda più grande:

 

Con un doppio tocco potremo anche ingrandire arbitrariamente l’immagine di qualsiasi persona desideriamo. Vengono inoltre aggiunti gli stessi effetti di iMessage all’interno di FaceTime. Quindi potremo anche effettuare videochiamate con Animoji:

Apple Books ha un nuovo design che permette di trovare e leggere più facilmente i libri e gli audiolibri. Con la sezione Book Store è più semplice esplorare i nuovi titoli e navigare tra le classifiche, le raccolte selezionate dalla redazione e le offerte speciali.

Anche Apple News ha un nuovo design per scoprire più facilmente nuovi canali e argomenti o per passare direttamente ai preferiti. E su iPad, una nuova barra laterale semplifica ancora di più la navigazione.

L’app Borsa arriva su iPad e mostra l’andamento dei mercati con indici di facile comprensione e notizie di alta qualità.

Ora CarPlay permette di mostrare direttamente sul cruscotto le app di altri sviluppatori, così le app per la musica, i messaggi, le chiamate e quelle della casa costruttrice sono tutte riunite in unico posto.

Memo Vocali è ora disponibile su iPad ed è compatibile con iCloud per sincronizzare le registrazioni e le modifiche tra i dispositivi. Grazie al nuovo design è più facile acquisire, condividere e modificare le registrazioni.

Wallet su iPhone e Apple Watch è ora compatibile con i tesserini di identificazione degli studenti, così è più facile accedere a ogni cosa nel campus.

Disponibilità

L’anteprima di iOS 12 per gli sviluppatori è disponibile per gli iscritti all’Apple Developer Program su developer.apple.com a partire da oggi, e nel corso del mese sarà disponibile la beta pubblica per tutti gli utenti di iOS su beta.apple.com.

iOS 12 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 5s e successivi, tutti i modelli di iPad Air e iPad Pro, iPad 5ª generazione, iPad 6ª generazione, iPad mini 2 e successivi e iPod touch 6ª generazione. Per saperne di più: apple.com/ios/ios-12-preview. Le funzioni descritte potrebbero subire modifiche. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue o in tutte le aree geografiche.

Come si installa?

iOS 12 è disponibile in una preliminare versione beta riservata agli sviluppatori. Se non sei uno sviluppatore, non hai delle reali motivazioni per installare iOS 12, non devi adattare le tue app nè migliorarle con le nuove tecnologie, quindi ti consigliamo di attendere. La beta 1 contiene dei bug è sconsigliabile da provare su un dispositivo principale perchè potrebbe dare dei problemi aualndo meno ce lo aspettiamo 

Tra circa 4 settimane, Apple dovrebbe rilasciare la prima beta pubblica che equivale alla beta 3 per gli sviluppatori e, a questo punto, vi forniremo una guida passo passo su come installare il profilo

Infine, la data di rilascio finale (per tutti) di iOS 12 é prevista per Settembre. 

Di seguito quindi troverete soltanto le istruzioni per installare iOS 12 con account da sviluppatori. Tutti gli altri devono attendere:

1. Effettuate il login con il vostro account da sviluppatore ed entrate nel sito developer.apple.com/iphone

2. Qui troverete iOS 12 beta e le altre beta

3. Il metodo di download preferibile è quello OTA col profilo di configurazione anzichè il download manuale dell’intero firmware e l’installazione tramite iTunes. Quindi scaricate il file di configurazione ed inviatelo al vostro iPhone. Vi conviene effettuare l’operazione direttamente da iPhone. Se state utilizzando un computer invece, inviatevi il file in tramite email.

4. Prima di installare il nuovo profilo è necessario rimuovere quello di iOS 11. Entrate in Impostazioni > Generali > Profilo e rimuovetelo.

5. Poi installate il nuovo e vi verrà chiesto di riavviare lo smartphone al termine. Quando si riaccenderà, entrate in Impostazioni > Generali > Aggiornamento software e vi troverà iOS 12 Developer beta 1.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!