Oggi è stato pubblicato uno strano report riguardo il case delle AirPods. Stando a quanto riportato, il nuovo case sarà in grado di ricaricare l’iPhone, come un caricatore wireless portatile.

Lo scorso settembre Apple ha presentato il suo nuovo caricatore wireless chiamato AirPower. Insieme ad esso, l’azienda ha ammesso di essere al lavoro su una nuova custodia per le AirPods, in grado di essere ricaricata tramite la ricarica wireless. Questi accessori non sono ancora stati rilasciati sul mercato, ma molto probabilmente li vedremo quest’autunno.

La notizia di oggi parla invece di un’altra presunta caratteristica del nuovo case delle AirPods. Stando a quanto riportato da Nikkei, il nuovo case sarà in grado di ricaricare l’iPhone. Quindi oltre che a poter ricevere energia tramite la tecnologia wireless potrebbe anche trasferirla ad altri dispositivi.

Probabilmente si tratta solamente di un malinteso, perché l’idea ci è da subito sembrata strana. Innanzitutto la batteria della custodia della AirPods ha una capacità di 398 mAh, che sono veramente pochi rispetto ai 2716 mAh dell’iPhone X. Inoltre, la custodia è veramente piccola e sarebbe difficile poterla utilizzare come base di ricarica su un dispositivo molto più grande.