Dopo le numerose indiscrezioni relative alla fornitura di display per i prossimi iPhone 2018, un nuovo report pubblicato da Digitimes conferma ufficialmente la presenza di LG.

LG

Negli ultimi mesi si è parlato tantissimo dei possibili fornitori che Apple avrebbe potuto chiamare in causa per sostituire, o quantomeno affiancare Samsung nella produzione dei display OLED ed LCD destinati ai tre modelli di iPhone previsti per il prossimo autunno.

Oggi un nuovo report conferma la presenza di LG che avrebbe siglato un accordo con Apple per la fornitura di circa 20 milioni di pannelli LCD, coprendo l’intera produzione del modello low cost con display da 6.1″ e fino a 4 milioni di pannelli OLED per i restanti due modelli la cui fornitura maggiore sarà affidata nuovamente a Samsung.  Questa nuova collaborazione, ripetiamo ancora una volta, potrebbe essere la causa dei ritardi legati al modello LCD che, come iPhone X l’ anno scorso, arriverà sul mercato non prima di Novembre. A tal proposito Apple avrebbe pensato di affiancare ad LG anche Japan Display che coprirà una minima parte della produzione al fine di rientrare nelle scadenze già posticipate.

Dal 2019 LG potrebbe essere l’unico fornitore di display per Apple, grazie all’imminente espansione degli impianti in Corea del Sud che gli permetteranno di produrre anche pannelli OLED, preferiti dalla società di Cupertino rispetto a quelli di Samsung per i minori costi di produzione e la qualità superiore che permetterà di ridurre il fenomeno del Burn-in.