Nonostante il numero di download nettamente inferiore, App Store registra ancora una volta guadagni superiori al suo principale concorrente Google Play.

app

Un nuovo rapporto pubblicato da Sensor Tower evidenzia come App Store, lo store di Apple dedicato alle applicazioni, generi un fatturato annuale di circa il 50% più consistente rispetto a quello della controparte Android

Google Play, nel primo semestre di quest’anno, a registrato un guadagno lordo di circa 11,8 miliardi di dollari per app e contenuti aggiuntivi contro i 22,6 miliardi spesi dagli utenti iOS che hanno contribuito a mantenere il rapporto fisso rispetto allo stesso periodo relativo al 2017.

I ricavi, per entrambe le aziende, sono aumentati di circa il 30% nell’ultimo anno vedendo Google Play, con non molta sorpresa, penalizzata visti i numerosi store alternativi disponibili su Android (Amazon App Store, Samsung Store, Aptoide ecc…) ed anche la sua assenza in Cina a differenza di App Store.

La categoria più acquistata su App Store resta, naturalmente, quella dei giochi mentre i contenuti aggiuntivi più pagati li ritroviamo in servizi di video e musica in streaming, fra cui HBO, Spotify, Netflix e simili o piattaforme di incontri come Tinder.