Assegnati gli iPhone Photography Awards, Tim Cook si congratula con i vincitori

21/07/2018

Undici anni fa, Apple ha creato gli iPhone Photography Awards. I vincitori dell’edizione di quest’anno sono stati annunciati, e Tim Cook si è voluto congratulare con loro con un tweet dal suo account personale.

Davvero tantissime le candidature per l’edizione del 2018 della competizione. I fotografi hanno potuto candidare le proprio foto in 18 categorie, come eventi, viaggi, panorami e vita quotidiana. Le prime tre posizioni sono state elette per ogni categoria, a cui si aggiungono i premi “fotografo dell’anno”.

Di seguito il tweet di Tim Cook:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I premi sono stati assegnati a fotografi da Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Ecuador, Finlandia, Francia, Iraq, Irlanda, Israele, Italia, Libano, Birmania, Oman, Filippine, Polonia, Romania, Russia, Singapore, Spagna, Siria, Svizzera, Taiwan, Turchia, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

Il premio più importante (Grand Prize Photographer of The Year) è stato assegnato a Jashim Salam dal Bangladesh. I fotografi che hanno conquistato le prime tre posizioni sono Alexandre Weber dalla Svizzera, Huapeng Zhao dalla Cina e Zarni Myo dalla Birmania.

Di seguito la foto che ha permesso a Salam di vincere il Grande Premio:

Per guardare le foto degli altri vincitori del 2018 iPhone Photography Awards consultate il sito IPPAWARDS.

Undici anni fa, Apple ha creato gli iPhone Photography Awards. I vincitori dell’edizione di quest’anno sono stati annunciati, e Tim Cook…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
22
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.