Notizie

Hackerati centinaia di account Instagram: attacco forse partito dalla Russia

Negli ultimi giorni, centinaia di utenti hanno riferito che il proprio account Instagram è stato hackerato. L’attacco sembra sia partito dalla Russia, stando a Mashable.

Tanti gli utenti che stanno raccontando la medesima storia. Dopo aver notato di non essere più loggati nel proprio account, hanno cercato di effettuare l’accesso incappando però in un messaggio d’errore: “il tuo username non esiste“. Facendo i dovuti controlli, i malcapitati hanno notato nuove foto nella propria bacheca, così come diversi indirizzi di posta elettronica e numeri di telefono associati con l’account.

Mashable fa sapere che sono centinaia gli account colpiti sin da Agosto, e che sono stati oltre 5,000 i tweet di 899 utenti riguardanti l’hacking. Di seguito il comunicato di Instagram:

Lavoriamo duramente per garantire alla community di Instagram un’esperienza sicura. Quando siamo stati avvisati degli account compromessi, abbiamo chiuso l’accesso agli account, e abbiamo offerto alle persone colpite un processo per risolvere il problema, in modo da poter resettare le password e fare tutto il dovuto per rendere sicuro il proprio account.

Instagram è ad oggi uno dei social più utilizzati, e proprio per questo motivo è preso come bersaglio da molti malintenzionati. Purtroppo, come in questo caso, alcuni attacchi possono andare a buon fine. Considerato ciò è fortemente consigliata l’autenticazione a due fattori, attivabile tramite le impostazioni.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!