Apple potrebbe utilizzare la tecnologia LTPO TFT per i futuri iPhone, stando a quanto riportato da IHS Markit. Lo scopo sarebbe quello di ridurre il consumo di energia dei pannelli AMOLED.

Tale tecnologia con ossido di silicio policristallino a bassa temperatura accende e spegne i singoli pixel del display, e gioca un ruolo fondamentale in determinate soluzioni, come il refresh rate e il consumo di energia. Apple ha registrato tre brevetti relativi alla tecnologia LTPO chiamati rispettivamente “Organic light-emitting diode displays with semiconducting-oxide and silicon thin-film transistors“, “Displays with silicon and semiconducting oxide thin-film transistors“, e “Methods of protecting semiconductor oxide channel in hybrid TFT process flow“.

Questa potrebbe essere un’ottima soluzione per ridurre il consumo energetico dei futuri smartphone, ma Apple dovrà comunque trovare fornitori disposti ad andare incontro alle richieste. Non è da scartare l’ipotesi che il colosso di Cupertino adotti questa tecnologia prima sui futuri Apple Watch, e poi su iPhone.