Gartner ha oggi pubblicato i risultati della sua ultima ricerca sul mercato degli smartphone relativa al Q2 2018. I dati confermano che Huawei ha superato Apple conquistando il secondo posto nella classifica globale dei produttori di smartphone.

Gartner afferma che in totale sono stati venduti 374 milioni di unità nel Q2 2018, ovvero il 2% in più rispetto al Q2 2017. Parlando dei singoli produttori, Samsung ha conquistato nuovamente il primo posto, con 72.3 milioni di dispositivi venduti durante il quarto, con il 19.3% della quota di mercato. Entrambe le cifre sono tuttavia inferiori rispetto allo scorso anno. Huawei, invece, continua la sua avanzata, con 49.8 milioni di unità vendute, con il 13.3% della quota di mercato. Un bel balzo in avanti rispetto al Q2 2017 (35.9 milioni di unità vendute e quota di mercato del 9.8%).

Passiamo invece ad Apple, che ottiene la medaglia di bronzo. L’azienda di Cupertino ha venduto 44.7 milioni di unità, pari all’11.9% della quota di mercato. Il numero di dispositivi è aumentato rispetto allo scorso anno (44.3 milioni), ma la quota di mercato è diminuita di 0,2 punti percentuali.

Anshul Gupta, ricercatore di Gartner, ha affermato in un comunicato che “Huawei continua ad introdurre funzioni innovative nei suoi smartphone“, mentre la domanda per iPhone Xha iniziato a rallentare prima” rispetto ai precedenti modelli.

Il successo di Huawei non sorprende più di tanto, ma bisogna sempre considerare il numero di smartphone che l’azienda presenta di anno in anno, che coprono praticamente quasi tutte le fasce di prezzo. Apple invece punta tutto su dispositivi di alta fascia, e dovrebbe incrementare le vendite nei futuri mesi con il lancio dei tre nuovi iPhone previsto per Settembre.