I prezzi degli iPhone continuano a salire anno dopo anno. Questa è una frase che credo di aver letto infinite volte all’interno dei commenti ma alla quale credo di non aver mai dato una risposta, per tantissimi motivi.. tuttavia bisogna ammettere che effettivamente le cose stanno proprio così.

Con l’introduzione degli iPhone XS Max ed il nuovo taglio di memoria da 512GB, si arriva all’esorbitante cifra di 1.689€ per uno smartphone. Sapete che è una cifra addirittura superiore ad un iMac all-in-one da 21,5″ e schermo Retina 4K?

Apple non è mai stata economica con i suoi prodotti ma chiaramente troviamo tantissima qualità, un lavoro ingegneristico davvero importante ed un hardware all’avanguardia. Per questo motivo siamo disposti a spenderli 1.549€ per un computer “tutto schermo” senza ingombri di un case, con 8GB di RAM ed un processore da 3.0 Ghz.

Questi nuovi iPhone però risultano cari non solo rispetto alla concorrenza (che nell’ultimo periodo si sta adeguando tirando fuori dei prezzi altrettanto alti) ma anche tra gli stessi prodotti Apple.

Quest’anno si tratta di un modello S, ovvero un piccolo upgrade rispetto al modello dell’anno precedente. I cambiamenti sono talmente pochi che hanno rimosso dalla vendita l’iPhone X pur di non scontarlo e di non far notare quanto sia minima la differenza rispetto all’iPhone XS. Cosa succederà ai prezzi il prossimo anno quando gli iPhone cambieranno nel design ed integreranno un numero maggiore di innovazioni?

La cosa probabilmente sta sfuggendo un po’ di mano. Con gli iPhone oggi riusciamo a fare qualsiasi cosa, anche lavorare.. ma il paragone con un iMac è ancora troppo lontano e troppo sentito da parte mia per giustificare questi prezzi. Durante la diretta che abbiamo tenuto ieri su YouTube, un utente – in maniera molto simpatica – ha commentato “con i nuovi tagli di memoria di iPhone riusciremo a fare il Backup del Mac sul telefono”. Ci ha fatto sorridere ma effettivamente la maggior parte dei computer integra un SSD da 256GB.. abbiamo davvero bisogno di tutto questo spazio su iPhone?

L’iPhone XR poi.. è un prodotto geniale perchè costa meno dell’XS ma di certo non si può definire “economico”. Ha esattamente lo stesso prezzo che aveva l’iPhone 8. Parte da 889€ per una “misera” versione da 64GB, fino ad arrivare a 1.059€ per i 256GB. Anche qui si superano i mille euro. Sarà sicuramente lo smartphone più venduto di tutti (magari non nell’immediato ma alla lunga risulterà un vero best seller) e resterà negli anni come una sorta di “iPhone SE 2″ potenziato.

Insomma il reparto marketing di Apple è davvero fortissimo. Riescono a piazzare ogni anno dei cellulari sempre più costosi in una maniera così strategica da farci “rimanere incastrati dentro”. Nella mente dell’appassionato da ieri è iniziata una “lotta interna” del tipo:

Non sono sicuro di volere l’iPhone XS Max.. costa troppo e poi forse è troppo grande, ma l’iPhone XS è veramente uguale all’X, non ha senso.. L’ideale sarebbe l’XR perchè ha i colori, ha una dimensione a metà tra i due.. però non posso acquistare un telefono LCD dopo aver provato l’OLED.. Ok, ho deciso: prendero l’XS Max!

Per chi usa l’iPhone e l’ecosistema di Apple è assolutamente impossibile cambiare azienda, ragion per cui nei prossimi anni un iPhone potrà arrivare a costare anche 2.000€ senza che se ne batterà ciglio.