iOS 12 è finalmente disponibile al download per tutti, ma nonostante Apple ne abbia rilasciato numerose beta durante la fase di test, il sistema operativo presenta ancora qualche bug. In questo articolo raccogliamo i problemi segnalati dagli utenti e proponiamo una o più soluzioni per risolverli.

L’aggiornamento si è bloccato su “Aggiornamento Richiesto”

Se avete provato ad installare iOS 12 via OTA ma siete bloccati al messaggio “Aggiornamento Richiesto”, provate con una delle seguenti soluzioni:

  • Riavvio del dispositivo: provate a riavviare il dispositivo e riprovate a scaricare l’aggiornamento tramite Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Per spegnere iPhone X premete insieme il tasto Power e uno dei due tasti per il Volume fino a quando non appare il comando sul display. Su iPhone 8 e modelli precedenti, tenete premuto solo il tasto Power. A dispositivo spento, tenete premuto il tasto laterale d’accensione fino a quando non compare il logo Apple.
  • Riavvio forzato: una soluzione più drastica, ma potrebbe risolvere il problema. Per farlo su iPhone X/XS/XS Max/XR/8/8 Plus premete in ordine Volume Su (una volta), Volume Giù (una volta) e Tasto Power (10 secondi). Su iPhone 7 e 7 Plus premete insieme i pulsanti Volume Giù e Power per 10 secondi. Infine, su iPhone 6s e modelli precedenti, premete insieme i tasti Home e Power per 10 secondi.
  • Aggiornamento tramite iTunes: è una soluzione più noiosa, perché è necessario collegare il dispositivo ad un PC/Mac. Nella pagina “Riepilogo” cliccate su Verifica Aggiornamento.
  • Attendere: la soluzione più comoda, fate altro e aspettate qualche ora per installare la nuova versione di iOS.

L’aggiornamento si è bloccato su “Preparo l’aggiornamento”

Se siete bloccati alla schermata “Preparo l’aggiornamento”, è possibile che a richiesta si sia inchiodata ma non temete, c’è una soluzione che vi farà riscaricare il firmware:

  1. Aprite l’applicazione Impostazioni, recatevi in Generali > Spazio libero iPhone e aspettate che l’interfaccia carichi tutti i dati.
  2. Tra tutte le applicazioni in elenco, cercate il file d’aggiornamento ed eliminatelo.
  3. Provate nuovamente ad installare iOS 12 recandovi in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

Problemi con il Bluetooth

Passano gli anni, passano le versioni di iOS, ma i problemi al Bluetooth restano. Se non riuscite a connettere l’iPhone (o iPad) su cui avete installato iOS 12 ad un altro dispositivo, notate una connessione instabile, o addirittura non riuscite ad utilizzare il pulsante del Bluetooth (che resta sempre grigio/disattivato), provate con questi suggerimenti.

  • Disattivate e attivate il Bluetooth, ma non dal Centro di Controllo. Recatevi in Impostazioni > Bluetooth per accedere al toggle di accensione/spegnimento.
  • Ripristinate le impostazioni di rete: recatevi in Impostazioni > Generali > Ripristina. In questa sezione selezionate la voce “Ripristina impostazioni rete”.
  • Ripristinate tutte le impostazioni: recatevi in Impostazioni > Generali > Ripristina e selezionate la voce “Ripristina impostazioni”.
  • Installazione pulita di iOS 12: è certamente la soluzione più drastica, e noiosa, ma è il procedimento che risolve la maggior parte dei problemi.

È sparita l’icona del Bluetooth dalla Status Bar?

Con iOS 12 l’icona del Bluetooth, anche se attivato, non appare più nella status bar se il dispositivo non è collegato a qualche accessorio (come le cuffie ad esempio). Alcuni pensano sia un bug, ma invece non lo é. Apple pensa che il Bluetooth vada tenuto sempre acceso per riuscire a sfruttare caratteristiche come Coninuitiy, Handoff, iBeacons, navigazione in-door, collegamento comm Apple Watch etc. Quando il Bluetooth non è in uso, i consumi energetici sono quasi pari a zero. Da qui l’idea di rimuovere l’icona quando inutilizzata.

Problemi con il Wi-Fi

Alcuni utenti potrebbero riscontrare problemi con il Bluetooth, altri con il Wi-fi. Se purtroppo notate qualche anomalia nel suo funzionamento, provate questa soluzione:

  1. Aprite l’applicazione Impostazioni sul dispositivo su cui avete installato iOS 12.
  2. In Generali, selezionate la voce “Ripristina”.
  3. (Come nel caso del Bluetooth) selezionate la voce “Ripristina impostazioni rete” ed inserite il passcode per confermare il processo.
  4. Seguite i suggerimenti e concedete i permesse quando necessario.
  5. Dopo aver completato questa operazione, provate nuovamente ad utilizzare il Wi-fi.

Non trovo Google Maps e Waze in CarPlay, come mai?

È vero che iOS 12 introduce il supporto a navigatori di terze parti, ma bisogna attendere che le suddette app si aggiornino prima che possano comparire in CarPlay. Ci stanno tutti lavorando ma non sono ancora state rilasciate in AppStore. Aggiornamento: Google Maps col supporto a CarPlay è appena stato rilasciato in App Store.

Consumi eccessivi di batteria su iPhone X

Alcuni utenti hanno notato che su iPhone X, dopo aver installato iOS 12, la batteria si scarica fin troppo rapidamente. In questo caso la soluzione è molto semplice: attendere.

Dopo un major update, come appunto iOS 12, non è cosa insolita riscontrare un consumo eccessivo della batteria. Questo perché all’inizio la CPU lavora di più, ma tutto dovrebbe tornare alla normalità dopo 24-48 ore.

Altri problemi con la Batteria

I problemi con la batteria sembrano essere all’ordine del giorno e due sono i fattori che hanno un ruolo determinante: il tipo di utilizzo del dispositivo e l’età di quest’ultimo. Se il dispositivo iOS in questione ha diversi anni sulle spalle è normale che la batteria duri di meno, ma è importante tenere in considerazione alcune applicazioni e funzionalità energivore. Ecco dunque quello che potreste fare:

  • Recatevi in Impostazioni > Batteria e date uno sguardo alle applicazioni che consumano più energia. Quasi sicuramente troverete Facebook tra le prime tre. Grazie a questo elenco potrete decidere di utilizzare o meno un’app oppure di scaricarne una sostitutiva.
  • Dalla stessa schermata (quindi Impostazioni > Batteria) potete controllare lo stato della batteria, e sopratutto, attivare la modalità Risparmio Energetico. Consiglio: aggiungete il comando rapido nel Centro di Controllo, così da poter attivare/disattivare rapidamente la modalità.
  • Utilizzate la nuova funzione “Tempo di utilizzo” e impostate un limite per le app che utilizzate fin troppo durante la giornata e che, quasi sicuramente, consumano più energia. Si tratta di una funzione nata principalmente per ridurre la dipendenza da smartphone, ma potrebbe essere utile anche per questo scopo.
  • Controllate quali applicazioni utilizzano il servizio di localizzazione, decisamente energivoro. Per farlo, recatevi in Impostazioni > Privacy > Localizzazione.
  • Modificate la luminosità del display e utilizzate la modalità Night Shift. Per farlo recatevi in Impostazioni > Schermo e luminosità.
  • Disattivate la funzione “Alza per attivare”. Ancora una volta, per farlo recatevi in Impostazioni > Schermo e luminosità.
  • Se potete farne a meno, disattivate Portachiavi iCloud. Per farlo recatevi in Apple ID > iCloud > Portachiavi (toggle su off).
  • Eseguite una installazione pulita di iOS 12 oppure optate per la versione precedente.
  • Se proprio non riuscite a risolvere il problema, nonostante il vostro iPhone/iPad sia relativamente nuovo, chiedete assistenza presso Apple Store o Centri Autorizzati.