Come da titolo, ed in maniera del tutto inaspettata, Apple ha rimosso 11 categorie dal Mac App Store. La scheda Categorie, infatti, attualmente mostra solo 10 opzioni rispetto alle 21 a cui eravamo abituati. Tra le voci eliminate figurano Finanza, Stile di vita e Sport.

categorie mac app store

La mossa ha deluso non poco gli sviluppatori di app che si affidano a categorie specifiche per la reperibilità delle proprie creazioni. Molti inizialmente credevano che il cambiamento fosse dovuto ad un bug, ma Apple ha confermato su Twitter che la rimozione di questi elementi è dovuta ad “un comportamento atteso”. Niente di anomalo quindi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Con così tanti titoli nel Mac App Store, è difficile per i developer far notare le proprie applicazioni. Più categorie ci sono, maggiori sono le possibilità per i programmi di apparire da qualche parte in un elenco di download o nei risultati di ricerca filtrati, il che offre anche una certa visibilità ed un valido aiuto per gli ipotetici acquirenti.

La mossa inaspettata ha visto dunque scomparire alcune categorie come quelle citate sopra, ovvero Finanza, Stile di vita e Sport ma anche Istruzione, Intrattenimento, Viaggi e Meteo ed altre.

Le 10 categorie restanti nel Mac App Store

  • Business
  • Sviluppatori
  • Giochi
  • Grafica e design
  • Musica
  • Fotografia
  • Produttività
  • Social Network
  • Utility
  • Video

Non è chiaro il motivo per cui Apple abbia apportato questo cambiamento. Un numero maggiore di categorie non è solo un bene per gli sviluppatori; aiuta infatti gli acquirenti a trovare le app giuste in tempi brevi filtrando, ed escludendo, quelle che non sono adatte alle proprie esigenze.

Per quanto riguarda il negozio di applicazioni mobile, invece, vi segnaliamo che su App Store per iOS le categorie sono 24.