Grazie al nuovo processore A12 Bionic e al suo Neural Engine, il Face ID dell’iPhone XS è stato migliorato rispetto a quello dello scorso anno. Ma quanto cambia effettivamente nell’utilizzo quotidiano?

Apple Insider ha realizzato un video confronto tra l’iPhone XS e l’iPhone X, andando a paragonare specificatamente il Face ID dei due dispositivi. I sensori utilizzati da Apple nei due smartphone sono uguali, quindi l’unico cambiamento avvenuto tra il modello dello scorso anno e quelli attuali è il processore. Il chip A12 Bionic riesce infatti ad elaborare più velocemente i dati relativi al riconoscimento facciale, campionati dai sensori del sistema di fotocamere TrueDepth.

Nel video sottostante potete vedere come l’iPhone XS è effettivamente più veloce, sopratutto nelle condizioni di scarsa luminosità. Nell’utilizzo quotidiano però la differenza si nota veramente poco, anzi, in certe situazioni non si nota affatto.

Face ID 2.0 in arrivo nel 2019?

Secondo il famoso analista Ming-Chi Kuo il prossimo anno arriveranno gli iPhone con un Face ID completamente nuovo. Verrà quindi aggiornato l’intero sistema di fotocamere e chiaramente anche il processore verrà migliorato per una resa superiore. Probabilmente il TrueDepth camera system occuperà meno spazio sul pannello frontale, per ridurre le dimensioni del notch.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.