Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Apple si affida a Toshiba per la produzione dei pannelli LCD per iPhone | Rumor

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Stando alle parole pubblicate da un giornale giapponese, Apple avrebbe deciso di affidarsi a Toshiba come unico produttore di schermi a cristalli liquidi per l’iPhone, abbandonando definitivamente l’idea di affidare un impianto di produzione a Sharp.

La nota azienda Sharp avrebbe dichiarato che questa notizia è in contraddizione con i fatti ed Apple non avrebbe assolutamente interrotto i rapporti.

Il motivo dei vari ritardi che l’anno scorso videro come protagonista l’iPad di prima generazione, ed i problemi legati ai limitati pezzi disponibili per quanto riguarda gli ultimi dispositivi made in Cupertino, spesso sono stati dovuti alla scarsa disponibilità di schermi LCD.

I lavori per l’impianto che Sharp ed Apple avevano previsto di costruire dovrebbero essere avviati nel 2012. Staremo a vedere cosa sceglierà di fare l’azienda di Cupertino.

Via | appleinsider

 

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.