AirPodsNotizie

Una nuova interfaccia di configurazione di Hey Siri in iOS 12.2 svela novità su AirPods 2

Nella giornata di ieri Apple ha rilasciato la prima beta di iOS 12.2 e tra le novità introdotte troviamo anche la nuova interfaccia di configurazione “Hey Siri”.

La particolarità della novità è che questa interfaccia viene mostrata subito dopo la configurazione delle AirPods e come possiamo vedere dalla schermata la dicitura riporta esattamente:

Parla a Siri con le tue AirPods o iPhone dicendo “Hey Siri”

Allo stato attuale è possibile utilizzare ovviamente l’Assistente Vocale anche tramite le AirPods, ma per invocarlo deve essere vicino il telefono, in modo tale da poter ascoltare il comando “Hey Siri” oppure tramite un doppio tap ( a meno che non si sia cambiata la configurazione nativa) su una delle due cuffiette.

La novità delle nuove AirPods infatti dovrebbe essere proprio la possibilità di invocare “Hey Siri” senza tenere obbligatoriamente vicino ed in ascolto l’iPhone, basterà dire il comando Hey Siri e le cuffiette in ascolto faranno partire Siri. Comodo ad esempio se abbiamo il telefono in tasca o lontano da noi dove, con molta probabilità, il comando Hey Siri non è sufficiente a far partire l’assistente vocale.

Secondo dei rumori recenti le nuove AirPods dovrebbero essere disponibili entro la prima metà del 2019, questo potrebbe anche essere confermato indirettamente proprio dalla beta. Essendo uscita la prima proprio ieri, potrebbero passare poche settimane al rilascio della definitiva e di conseguenza, contenendo questo supporto, anche le nuove AirPods potrebbero arrivare a breve.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!