Notizie

WWDC ’19: Apple potrebbe introdurre l’SDK per realizzare app cross-platform tra iOS e macOS

Nel WWDC 2018 Apple ha introdotto su macOS Mojave le applicazioni Borsa, Casa e Memo Vocali. La particolarità di queste app è che sono native iOS e portate con piccole modifiche su Mac, senza riscrivere l’intera applicazioni. Arriveranno novità a riguardo con il WWDC che si terrà quest’anno.

Durante il keynote del WWDC 2018, Craig Federighi ha introdotto al pubblico di sviluppatori “UIKit on the Mac”, il sistema che permette appunto di rendere le applicazioni per iOS ottimizzate anche per l’utilizzo su Mac, con modifiche che riguardano principalmente l’interfaccia utente, il funzionamento rimane invece il medesimo su iOS. Tale kit era stato annunciato per gli sviluppatori nel corso del 2019 e con molta probabilità arriverà durante il WWDC di quest’anno, che sicuramente sarà ricco di nuove sessioni per “imparare” agli sviluppatori il modo di applicarlo alle loro app.

Attualmente il porting che Apple ha effettuato delle app su Mac coinvolge le applicazioni ottimizzate per iPad, infatti le app Casa, Borsa e Memo Vocali che possiamo vedere su Mojave, sono identiche alle versioni sviluppati per la linea iPad. Nel 2020 Apple estenderà anche alle applicazioni iPhone, quindi sarà possibile a questo punto realizzare app compatibili con tutti e tre i sistemi.

Entro il 2021 Apple è intenzionata a permettere agli sviluppatori di creare e caricare sugli AppStore un solo binario che possa andar bene su tutti i sistemi operativi. Il sistema sicuramente sarà maturato rispetto lo scorso anno, ma servirà probabilmente ancora del tempo per ottimizzare il tutto e rendere perfettamente funzionante il sistema.

Ma il WWDC non è esclusivamente software, Apple è solita in genere fare annunci anche riguardanti l’hardware, e al WWDC di quest’anno potrebbe arrivare l’annuncio del nuovo Mac Pro con una possibile anteprima, un pò come fu per il primo redesign del Mac Pro (il famoso cilindro), svelato in anteprima proprio nel WWDC del 2013. Secondo Bloomberg:

Nell’evento, Apple ha pianificato di far debuttare il nuovo software per i device, inclusa la modalità dark mode per una migliore visione di notte e un nuovo strumento di produttività per iPad. La compagnia ha inoltre valutato internamente di mostrare in anteprima la nuova versione di Mac Pro, secondo persone vicine all’azienda.

Anche quest’anno la World Wide Developer Conference dovrebbe tenersi nel mese di Giugno, tra non molto Apple dovrebbe annunciare le date ufficiali anche se, secondo alcune fonti, dovrebbe tenersi dal 3 al 7 Giugno a San Jose, California.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!