Dopo averla acquisita mesi fa ed averla poi resa priva di pubblicità, Apple avvia il processo di personalizzazione di Shazam con la rimozione di tutte le SDK di terze partiSDK Shazam

Con un recente aggiornamento, giustificato dalla solita “risoluzione di bug e miglioramento delle prestazioni“, Apple è andata a fare molto più di ciò che ha esplicitato nel changelog su App-Store: ha rimosso definitivamente la maggior parte delle SDK sviluppate da terzi.

Le SDK rimosse, secondo appfigures, sarebbero: AdMob, Bolts, DoubleClick, Facebook Ads, Facebook Anaytics, Facebook Login, Inmobi, IAS, Moat e Mopub a cui è sopravvissuta solamente Hockey App di Microsoft, controparte di TestFlight, il cui possibile impiego in iOS resta tuttora ignoto.

SDK rimosse non presenti nel changelog

La maggior parte delle SDK rimosse, fra cui notiamo anche molte sviluppate da Facebook, erano sfruttate dall’app per raccogliere dati sull’utilizzo della piattaforma o per gestirne le pubblicità che ormai sono state rimosse.

Icona applicazione Shazam

Shazam

Shazam Entertainment Limited
Gratis

Tutto questo, naturalmente, accade nella versione iOS di Shazam; Nella versione Android molte delle sopracitate SDK restano ancora attive e non è chiaro se lo resteranno anche il futuro. Il disgusto espresso da Apple per le SDK di terze parti si sta traducendo nel rendere libera, indipendente e trasparente un’app molto potente come Shazam che finora ha rappresentato una vera e propria miniera di dati analitici per molte aziende.