Notizie

Il CFO di Huawei non porta con se i prodotti del brand, preferendo i dispositivi Apple

Huawei Technologies, il colosso cinese con un portfolio sempre più ampio di tecnologie e prodotti apparentemente non ha alcun appeal per la figlia del suo fondatore – nonostante ella sia a capo dell’ufficio finanziario.

Meng Wenzhou ha richiamato l’attenzione dei media quando fu sorpresa dalla polizia a Vancouver lo scorso dicembre con l’accusa di violare le sanzioni USA contro l’Iran. Il sensazionale arresto fece crollare il mercato azionario e si risolse con l’arresto da parte della Cina di due canadesi, probabilmente per rappresaglia.

La polizia canadese potrebbe essere rimasta un po’ sorpresa quando ha sequestrato gli effetti di Meng, perché nonostante sia un alto dirigente di Huawei pare che la sua società di riferimento sia Apple.

Meng è passata per l’aeroporto di Vancouver con un iPhone 7 Plus, un MacBook Air ed un iPad Pro, secondo un articolo di Bloomberg, che ha trovato queste informazioni nei fascicoli giudiziari.

Per essere onesti bisogna riconoscere che c’era un dispositivo Huawei (ed uno solo) tra i suoi oggetti: l’ultimo cellulare P20 con design Porsche.

Huawei è stata molto dura con i dipendenti che non usano i propri prodotti, abbassando recentemente di grado due responsabili che avevano inviato auguri per il capodanno da un iPhone. E’ improbabile che la figlia del fondatore subisca un simile trattamento, poiché è evidente che ha già problemi maggiori di cui occuparsi.

Huawei ha visto crescere le quote di mercato in Cina da quando Apple ha delle difficoltà, con la previsione che le cose potrebbero peggiorare nel caso Apple subisca ritorsioni dopo l’arresto di Meng. Anche senza quel fattore, la Cina sta dimostrando di essere un mercato molto competitivo che può richiedere un particolare approccio.

Mentre continua la guerra commerciale tra Cina e USA, si riscontrano già segnali di società cinesi che incoraggiano con insistenza i propri staff a smettere di usare gli iPhone. Il vento contrario per Apple può solo aumentare se da entrambe le parti non si giunge ad un accordo che ponga fine alle pressioni sulle società statunitensi.

via 9to5mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!