Apple TVApple WatchiOSiOS 13tvOSwatchOS

Ecco perché non dovresti ancora installare iOS 13 beta 1

Questa settimana Apple ha rilasciato la prima beta per sviluppatori di iOS 13. Catturati dalle tante novità, gli utenti cercano sempre un sistema alternativo per installare ugualmente il nuovo firmware, anche senza account da sviluppatore, ma ci sono una serie di motivi per i quali probabilmente dovreste attendere ancora un po’ prima di procedere con l’aggiornamento.

Dovresti installare la versione iOS 13 beta 1?

La stessa Apple riconosce che la prima versione beta di iOS 13 è buggata, avvertendo i “temerari” che probabilmente dovrebbero attendere la beta pubblica che verrà rilasciata tra la fine di Giugno e l’inizio di Luglio:

Nota importante: se sei interessato a provare le fantastiche nuove funzionalità di iOS 13, ti consigliamo vivamente di aspettare che i numerosi bug siano corretti e i miglioramenti arriveranno insieme alla beta pubblica il prossimo mese.

iOS 13 include tutti i problemi che ti aspetteresti da una versione beta di iOS. Ciò si traduce in:

  • una temperatura del dispositivo più alta del solito,
  • una durata della batteria completamente non ottimizzata
  • numerosi bug nell’interfaccia,
  • arresti anomali di app, malfunzionamenti di app o addirittura applicazioni che non possono nemmeno essere aperte e crashano all’avvio.

In tutte le cinque nuove beta (iOS, iPadOS, macOS, tvOS e watchOS), avrai problemi di compatibilità con le app di terze parti. Queste beta sono progettate per offrire agli sviluppatori l’opportunità di aggiornare le loro applicazioni prima di rilasciare delle versioni stabili in autunno.

ios 13 beta

Apple ha anche aumentato il livello di difficoltà dell’installazione di iOS 13. Sebbene abbia utilizzato un sistema OTA lo scorso anno, la prima beta di iOS 13 è disponibile solo come download diretto dal sito degli sviluppatori Apple. Richiede anche l’installazione della versione beta di Xcode e l’utilizzo di iTunes.

Apple rilascerà le versioni beta pubbliche di macOS 10.15, iOS 13 e tvOS 13 il prossimo mese, saranno più stabili delle attuali beta, ma avranno comunque dei bug. Le beta pubbliche e le future versioni degli sviluppatori saranno disponibili anche come aggiornamenti over-the-air, semplificando notevolmente il processo di installazione.

Se sei ancora tentato di provare iOS 13 e/o le altre beta, il nostro consiglio è di installarle su dispositivi secondari. Questo ti permetterà di provare le nuove funzionalità, preservando allo stesso tempo l’esperienza sui tuoi dispositivi primari.

Stai utilizzando le prime versioni beta per sviluppatori di iOS 13, macOS 10.15 Catalina, watchOS 6 e tvOS 13? Se sì, quali bug hai riscontrato? Fatecelo sapere nei commenti.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!