AppleiPhone

Foxconn afferma che può produrre gli iPhone fuori dalla Cina

Foxconn ha detto agli investitori che ha la capacità di produrre iPhone per il mercato americano senza utilizzare le sue strutture cinesi, superando potenzialmente le tariffe commerciali USA / Cina.

Nello specifico, un dirigente dice che Foxconn può fare abbastanza iPhone per rifornire l’intero mercato americano e farlo in territori che eviterebbero di incorrere in qualsiasi tariffa USA / Cina.

Young Liu, capo divisione dei semiconduttori di Hon Hai, noto anche come Foxconn, ha parlando a un briefing degli investitori a Taipei:

“Il 25% della nostra capacità produttiva è al di fuori della Cina, e possiamo aiutare Apple a rispondere alle sue esigenze nel mercato statunitense, disponendo di una capacità sufficiente per soddisfare la domanda di Apple”.

Liu ha confermato che Apple non ha ancora richiesto una mossa del genere, né ha specificato quali servizi Foxconn potrebbero essere utilizzati dopo una tale mossa. Ha comunicato agli investitori che l’azienda è in grado di muoversi rapidamente e cambiare il suo uso di strutture in diversi paesi per evitare guerre commerciali.

Foxconn

Foxconn ha precedentemente studiato la possibilità di spostare la produzione di iPhone in India e in Vietnam.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!