Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple Music raggiunge i 60 milioni di abbonati
Apple Music

Apple Music raggiunge i 60 milioni di abbonati 

Apple Music ha raggiunto un altro record degli abbonati a pagamento. Durante una riunione in Francia, il vicepresidente dei servizi Apple, Eddy Cue, ha dichiarato alla pubblicazione francese Numerama che Apple Music ha ora oltre 60 milioni di abbonati paganti in tutto il mondo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha fornito un aggiornamento sul numero di abbonati pagati di Apple Music a gennaio, quando ha confermato di avere oltre 50 milioni di utenti paganti. Cue ha anche detto a Numerama che Apple continua a perfezionare l’esperienza di Apple Music su tutte le piattaforme.

Ha anche osservato che Apple ha inserito tutti i testi per la nuova funzione di testo dal vivo in iOS 13, un sottile colpo alla disputa in corso tra Google e Genius.

“Apprezzo molto la musica nel suo stato attuale e la sua prossima versione dimostra che il servizio può sempre essere perfezionato”, afferma Eddy Cue, che menziona alcune funzioni della versione di Music di iOS 13: la modalità karaoke con testi visualizzati in grande sullo schermo è uno dei suoi preferiti.

Nonostante i 60 milioni di abbonati raggiunti, Apple Music rimane ancora dietro a Spotify, che ha confermato all’inizio di quest’anno di avere oltre 100 milioni di utenti pagati in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, tuttavia, si ritiene che Apple Music abbia superato Spotify e ora abbia una base di iscritti paganti più ampia.

apple music

Oltre a confermare i numeri degli abbonati Apple Music, Cue ha anche parlato della fine di iTunes in macOS Catalina:

“Ho lavorato tanto su iTunes e Apple Music, sono di parte! Ovviamente sono appassionato di iTunes, ma penso che Apple Music sia assolutamente migliore sotto ogni punto di vista. Ora abbiamo qualcosa di meglio e non ha senso guardarsi indietro “.

 

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.