Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Facebook: multa da 5 miliardi di dollari per il caso Cambridge Analytica

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Facebook dovrà pagare una multa da ben 5 miliardi di dollari per aver violato la privacy nel famoso caso Cambridge Analytica.
Come riporta il Wall Street Journal, la sanzione decisa dalla Federal Trade Commission (FTC) è la multa più ingente contro una società hi-tech. L’autorità americana aveva iniziato ad indagare su Facebook a marzo dello scorso anno, quando fu scoperto che Cambridge Analytica era venuta in possesso dei dati di circa 87 milioni di utenti Facebook per scopi politici.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


“La FTC ha appena dato un regalo di Natale con 5 mesi di anticipo a Facebook” ha twittato il democratico David Cicilline. “E’ molto deludente che una compagnia così potente, colpevole di una cosa così grave, possa cavarsela con uno schiaffetto sul polso, una frazione dei suoi profitti annui”.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.