Apple CardNews

La Apple Card verrà lanciata nella prima metà di agosto

La tanto attesa Apple Card, verrà lanciata negli Stati Uniti tra poche settimane, come riportato da Bloomberg.

Il lancio della Apple Card è previsto già nella prima metà di agosto. Questo tempismo indica che il progetto è in linea con la data di uscita estiva che Apple ha annunciato per la prima volta a marzo.

Secondo il rapporto, gli utenti iPhone saranno in grado di registrarsi per la carta nell’app Wallet, che avrà il supporto Apple Card integrato come parte dell’ultimo aggiornamento iOS 12.4.

Apple collabora con Goldman Sachs per la carta, che sarà ottimizzata per Apple Pay ma continuerà a funzionare come una carta di credito tradizionale per tutte le nostre transazioni. La carta di credito virtuale di Apple sarà inoltre disponibile come carta di titanio fisica da utilizzare presso i commercianti che non accettano Apple Pay.

Apple Card

Secondo il rapporto, Apple ha espresso dubbi a maggio sulla tecnologia di base sviluppata da Goldman Sachs per alimentare la carta di credito e Apple ha chiesto alla banca di apportare modifiche.

Migliaia di dipendenti Apple hanno testato la Apple Card, che offre un rimborso del 3% sugli acquisti Apple, un rimborso del 2% su tutte le transazioni Apple Pay e un rimborso dell’1% su tutti gli altri acquisti.

Secondo Apple, registrarsi per Apple Card sarà semplice come aprire l’app Wallet, basterà cliccare sull’interfaccia Apple Card e seguire i passaggi di attivazione. Gli acquisti vengono monitorati nell’app Wallet, fornendo una ripartizione della spesa in diverse categorie come salute, cibo, shopping e altro.

Bloomberg afferma che Apple ha anche discusso di un’espansione in Europa con i regolatori finanziari.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!