Apple

Apple sta considerando di raddoppiare gli investimenti in Japan Display

Il fornitore di Apple, Japan Display, ha perso fondi cinesi da una società di investimento chiave che conduce un accordo di salvataggio proposto, ma Apple potrebbe essere in procinto di raddoppiare i propri investimenti per aiutare il produttore di pannelli LCD.

PUBBLICITÀ

La società cinese Harvest Group ha guidato il consorzio per un accordo di salvataggio di 80 miliardi di yen ($ 740 milioni), che include investimenti da parte della Apple e dell’investitore attivista di Hong Kong Oasis Management.

Tuttavia, Nikkei Asian Review riferisce che Harvest Group ha deciso che non fornirà alcun aiuto finanziario a Japan Display Inc, noto anche come JDI. Il raccolto avrebbe dovuto contribuire con 63 miliardi di yen ($ 557 milioni), ha affermato Nikkei, citando fonti che hanno familiarità con la negoziazione.

Questa è solo l’ultima delusione per l’impresa giapponese, che ha visto vacillare ripetutamente il suo piano di salvataggio. Il produttore di display si aspettava $ 230 milioni dalla TPK Holding di Taiwan per coprire le sue perdite, ma la proposta è stata ritirata a giugno.

Pochi giorni dopo, anche la società finanziaria CGL Group ha abbandonato i suoi piani di investimento, lasciando JDI incerto sul fatto che altri membri del consorzio cinese-taiwanese avrebbero proseguito con le proprie proposte di salvataggio.

Tuttavia, stamattina, il Wall Street Journal riferisce che Apple sta prendendo in considerazione un piano rivisto che vedrebbe il gigante della tecnologia raddoppiare i suoi investimenti in Japan Display a 20 miliardi di yen, in aumento rispetto ai 10 miliardi di yen ($ 100 milioni) proposti inizialmente a giugno.

Apple avrebbe dovuto investire 10 miliardi di yen nella versione precedente del piano di salvataggio e ora sta cercando di raddoppiare tale importo a 20 miliardi di yen alla luce del ritiro di Harvest.

JDI si affida ad Apple per oltre la metà delle sue vendite e fornisce i pannelli display a cristalli liquidi per l’iPhone 11, che ha contribuito a sostenere i profitti. Tuttavia, il suo principale business LCD è stato fortemente colpito dalla crescente adozione della tecnologia dei pannelli OLED.

iPhone 11 Japan Display

Ciò ha lasciato il fornitore a tentare di investire nella produzione OLED per invertire la sua attività, che ha visto una perdita di $ 2,3 miliardi nel 2018.

PUBBLICITÀ

Sul versante positivo, JDI ha ricevuto un’infusione di 20 miliardi di yen all’inizio di questo mese da Innovation Network Corporation del Giappone. Japan Display fornisce anche i display OLED per i nuovi modelli di Apple Watch Series 5, secondo il noto analista Ming-Chi Kuo.

Il mese scorso, Kuo ha previsto che Japan Display aumenterà gradualmente la sua proporzione di ordini di display OLED per Apple Watch, a partire dal 15-20 percento degli ordini nel 2019 e raggiungendo il 70-80 percento nel 2021.

Se la società giapponese fosse in grado di ripensare i suoi piani di ristrutturazione con l’aiuto di Apple, potrebbe potenzialmente fornire pannelli OLED per i futuri iPhone, il che a sua volta consentirebbe ad Apple di diversificare la sua catena di fornitura e ridurre la sua forte dipendenza da Samsung per la nuova tecnologia di visualizzazione OLED.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button