MacNews

Trovati nuovi riferimenti sui processori AMD in macOS Catalina 10.15.4 Beta

Al momento, i Mac usano processori Intel, ma c'è un crescente sospetto che Apple stia iniziando a fare progressi per apportare una modifica.

Negli ultimi mesi, un numero crescente di riferimenti ai processori AMD sono stati scoperti nel codice macOS Catalina. I primi riferimenti sono stati trovati nella versione 10.15.2 beta a novembre, e adesso sono nuovamente apparsi nella beta 10.15.4.

Dato che i Mac attualmente utilizzano processori Intel, i riferimenti stanno naturalmente spingendo a speculare sul fatto che forse la società prevede di rilasciare Mac con processori AMD, ma questo non è ancora confermato. Apple si affida ad AMD per la grafica in alcuni modelli di MacBook Pro, iMac, iMac Pro e Mac Pro.

Processori AMD

Molti dei riferimenti contengono nomi in codice di APU AMD come Picasso, Raven, Renoir e Van Gogh. APU o Accelerated Processing Unit è il termine di marketing di AMD per CPU e GPU su un singolo chip.

Qualche mese fa, un rapporto delll’Economic Daily News di Taiwan affermava che Apple ha intenzione di annunciare un Mac di fascia alta per il gaming al WWDC 2020. Se il rumor dovesse rivelarsi vero, allora è certamente possibile che il Mac possa essere alimentato da un’APU AMD.

Vale la pena notare che non abbiamo sentito alcuna voce specifica sui Mac basati su AMD, ed è anche possibile che i riferimenti siano solo per i test interni.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!