Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AppleNotizie

Apple trasferisce la produzione di alcuni suoi prodotti dalla Cina a Taiwan

La produzione di AirPods, iPad e Apple Watch viene trasferita a Taiwan a causa del coronavirus.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riferito, Apple ha avviato il processo di trasferimento di almeno alcuni dei suoi AirPods, iPad e Apple Watch dalla Cina a Taiwan, poiché il coronavirus continua a limitare la produzione.

Dal rapporto di Taiwan News:

Apple sta cercando di diversificare geograficamente la sua catena di fornitura a causa della diffusione del virus, che ha gravemente compromesso la produzione di prodotti nel paese. Il produttore di iPhone intende aumentare gradualmente la percentuale di produzione a Taiwan mentre cerca ancora di mantenere la sua cooperazione con i fornitori dall’altra parte dello stretto.

Si stima che almeno un terzo delle linee di produzione cinesi resteranno inattive nel primo trimestre di quest’anno e sarebbe quasi impossibile tornare al normale livello di produzione entro la fine di febbraio. È anche dubbio se la normale produzione possa riprendere entro i primi dieci giorni di marzo.

Apple

Il successo dei rendimenti manifatturieri cinesi dipenderà in definitiva dalla durata della diffusione dell’epidemia di coronavirus. L’ultimo rapporto dell’OMS afferma che ci sono stati 1.909 nuovi casi e 98 nuovi decessi nelle precedenti 24 ore, quasi tutti in Cina. Ciò porta il totale a 73.332 casi e 1.873 morti. La valutazione del rischio per la Cina è ancora impostata su “Molto alto“.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple ha affermato che la sua priorità è il benessere di tutti coloro che sono coinvolti nella sua catena di approvvigionamento.

La nostra principale preoccupazione riguarda le persone che compongono la community di dipendenti, partner, clienti e fornitori di Apple in Cina.

La nostra prima priorità – ora e sempre – è la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, dei partner della catena di fornitura, dei clienti e delle comunità in cui operiamo.

Finora, tutto ciò che sappiamo per certo sulla produzione di dispositivi Apple è che la società non raggiungerà nemmeno la parte inferiore della sua guida. Vi sono state tuttavia diverse stime esterne del probabile impatto. Si prevede che le vendite di smartphone registreranno il livello più basso degli cinque anni, e che i dispositivi indossabili vedranno un calo del 16% rispetto alle aspettative iniziali, mentre le spedizioni totali di laptop dovrebbero scendere di un terzo.

Spostare i lavori di assemblaggio dalla Cina a Taiwan aiuterà, ma non sarà una soluzione completa poiché molti componenti sono fabbricati in Cina.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.