Rumors
Trending

iOS 14 avrà un’interessante funzione “Clips” per usare le app senza installarle

Apple sta testando una nuova funzione che permetterà l'utilizzo di app con un download parziale delle stesse

Continuano i rumor su iOS 14, la prossima “major release” del sistema operativo dedicato ad iPhone. L’analisi del codice relativa al nuovo aggiornamento, ha permesso di scovare una nuova interessante funzione denominata “clips” che permetterà l’utilizzo di alcune funzioni di specifiche app di terzi, direttamente all’interno del sistema. Con questa funzione l’utente potrà provare alcune app prima di acquistarle o scaricarle, semplicemente attraverso la scansione di un codice QR.

La nuova API fa riferimento proprio al sistema di scansione dei codici QR. Se attualmente scannerizziamo un QR code, iOS lo interpreterà come un link da aprire in safari. Nel caso di un link appartenente ad un’app non installata sul nostro dispositivo, questo ci porterà alla pagina di download dell’applicazione in AppStore. Con la nuova funzione, il codice relativo ad un’app non ancora installata, farà comparire una scheda in cui sarà possibile provare una sorta di demo dell’app in questione.

Clips come slices

Riportando l’esempio dei colleghi di 9to5mac, immaginiamo di avere un link con rimando ad un video di YouTube: con il nuovo sistema “Clips”, anziché rimandarci a safari e visualizzare la versione web di YouTube, il video sarà riprodotto in una schermata nativa all’interno di un’apposita scheda pop-up. A discrezione dello sviluppatore, il link richiederà all’utente se scaricare l’app per intero o visualizzarne solo un’anteprima al fine di “consumare” l’ eventuale singola riproduzione. L’anteprima dell’app verrà scaricata naturalmente come pacchetto OTA.

Clips come slices

Clips funziona un po’ come “Slices” di Android che permette ad oggi di mostrare pezzi funzionanti di App in vari punti del sistema, come ad esempio la Ricerca Google o l’Assistente Google. Al momento la funzione sembra fare riferimento esclusivamente al sistema di lettura dei QR code ma non è da escludere l’integrazione in altre funzioni di sistema. A quanto pare Apple sta testando clips in collaborazione con terzi quali OpenTable, Yelp, DoorDash e Sony, le cui app potrebbero essere utilizzate come esempi durante la prossima WWDC di giugno.

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!