PUBBLICITÀ
NotizieServizi Apple

App Store, Apple Music, Apple Arcade, iCloud e Podcast sono disponibili in nuovi Paesi

La società lancia App Store, Apple Music, Apple Arcade, iCloud e Apple Podcast in nuovi Paesi.

Apple ha ampliato la portata dei suoi principali servizi, tra cui App Store, iCloud, Apple Podcast e Apple Arcade, annunciando il loro lancio in altri 20 paesi a partire da oggi. Inoltre, ha dichiarato che Apple Music è disponibile in altri 52 paesi.

Gli utenti che si iscrivono alla versione di prova gratuita di Apple Music in 52 dei nuovi paesi potranno utilizzare il servizio gratuitamente per sei mesi, rispetto alle solite offerte di prova di tre mesi.

“Siamo lieti di offrire agli utenti molti dei servizi più amati di Apple in più paesi che mai”, ha affermato Oliver Schusser, vicepresidente di Apple Music e International Content. “Speriamo che i nostri clienti possano scoprire le loro nuove app, giochi, musica e podcast preferiti mentre continuiamo a celebrare i migliori creatori, artisti e sviluppatori del mondo”.

Ciò significa che ancora più utenti Apple in tutto il mondo possono accedere alle funzionalità chiave dei suoi dispositivi. È quasi incredibile credere che ci siano persone al mondo che usano iPhone senza accesso all’App Store. L’espansione aiuterà Apple ad aumentare le entrate dei servizi, oltre ad offrire nuove opportunità di monetizzazione per gli sviluppatori.

Secondo il comunicato stampa, l’App Store, Apple Arcade, Apple Music, Podcast e iCloud sono ora disponibili in:

  • Africa: Camerun, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo, Gabon, Libia, Marocco, Ruanda e Zambia.
  • Asia-Pacifico: Maldive e Myanmar.
  • Europa: Bosnia ed Erzegovina, Georgia, Kosovo, Montenegro e Serbia.
  • Medio Oriente: Afghanistan (esclusa Apple Music) e Iraq.
  • Oceania: Nauru (esclusa Apple Music), Tonga e Vanuatu.

app store

Apple Music sarà disponibile anche in questi paesi, con una prova gratuita di sei mesi.

  • Africa: Algeria, Angola, Benin, Ciad, Liberia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambico, Namibia, Repubblica del Congo, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Tanzania e Tunisia.
  • Asia-Pacifico: Bhutan.
  • Europa: Croazia, Islanda e Macedonia settentrionale.
  • America Latina e Caraibi: Bahamas, Guyana, Giamaica, Montserrat, St. Lucia, St. Vincent e Grenadine, Suriname, Turks e Caicos e Uruguay.
  • Medio Oriente: Kuwait, Qatar e Yemen.
  • Oceania: Isole Salomone.

Apple Music

Con le spedizioni globali di smartphone in calo, l’espansione di oggi riflette la crescente dipendenza di Apple dai servizi come un’importante fonte di entrate insieme al suo hardware.

Si prevede che la società lancerà un pacchetto di servizi multimediali entro i prossimi due anni, che offrirà una combinazione di Apple Music, Apple News +, Apple Arcade e Apple TV + a un costo mensile inferiore rispetto all’acquisto di ciascun servizio singolarmente.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button