Notizie

I fornitori Apple riducono il personale e le ore di straordinario ai dipendenti a causa del coronavirus

Gli effetti della pandemia di coronavirus iniziano a colpire i fornitori della società.

I negozi al dettaglio di Apple sono chiusi da marzo e l’azienda ha registrato uno dei peggiori trimestri   a causa degli effetti della pandemia di coronavirus sull’economia.

Il calo delle vendite dei prodotti Apple sembra avere effetto sui suoi fornitori ora. Secondo il rapporto del Financial Times, i partner della catena di fornitura, responsabili della produzione e dell’assemblaggio dei prodotti Apple, stanno riducendo il personale e le ore di straordinario dei dipendenti.

Mentre molte fabbriche in Cina stavano cercando di aumentare la produzione dopo che il suo personale è tornato al lavoro quando il paese ha iniziato ad allentare le restrizioni sul distanziamento sociale, ma quel boom iniziale di assunzioni si è arrestato.

Numerosi lavoratori del complesso Zhengzhou di Foxconn, dove sono assemblati gli iPhone, hanno affermato che la società ha sospeso le assunzioni e ha iniziato a licenziare alcuni dei lavoratori temporanei, assunti dopo aver aumentato la produzione, a seguito della chiusura delle fabbriche a febbraio.

Anche le ore di straordinario sono state ridotte e Foxconn ha incoraggiato i dipendenti a prendersi le ferie. I lavoratori affermano che non effettuano straordinari dal 10 aprile.

Pegatron ha anche ridotto i dipendenti a causa del calo della domanda. Secondo un dipendente della fabbrica, circa un migliaio di lavoratori temporanei e di terze parti sono stati licenziati.

“Gli ordini statunitensi non stanno arrivando, quindi perché dovremmo mantenere tutti i lavoratori”, ha dichiarato Pegatron.

Apple ha iniziato a riaprire i propri negozi, a partire da una sede commerciale in Corea del Sud. Non è ancora chiaro quando potrà riaprire i suoi negozi negli Stati Uniti e nel resto del mondo, ma la società punta al mese di maggio. I negozi dovrebbero riaprire su base continuativa, con Apple che terrà conto delle condizioni locali e delle linee guida per ogni sede.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!