App Store

Instagram introduce gli sticker “Buoni Regalo” e “Ordini di Cibo” per aiutare durante il COVID-19

"Le piccole imprese sono una parte importante della nostra comunità e molte si trovano ad affrontare sfide enormi durante la crisi COVID-19."

Dopo essere stati individuati nei test il mese scorso, Instagram ha annunciato ufficialmente l’aggiunta delle opzioni per buoni regalo, ordinazione cibo e raccolta fondi per storie e profili, che fornirà alle aziende interessate dalle chiusure COVID-19 un altro modo per generare reddito durante la crisi in corso.

Le piccole imprese sono una parte importante della nostra comunità e molte si trovano ad affrontare sfide enormi durante la crisi COVID-19. Oggi stiamo semplificando la scoperta di buoni regalo, ordini alimentari online e raccolte fondi su Instagram in modo da poter supportare le aziende che ami.
Le aziende possono condividere nuove carte regalo, ordini alimentari e adesivi per la raccolta fondi nelle Storie e sui loro profili.

Supportare le imprese locali

Instagram ha affermato che l’idea è stata progettata per aiutare le aziende alle prese con le sfide della crisi di Covid-19, consentendo alle persone di supportare i punti vendita locali.

Per aiutare queste aziende, la società ha inserito nuovi sticker che permetteranno di effettuare ordini di cibo (tramite Uber Eats e Deliveroo in Italia), raccogliere fondi e vendere buoni regalo. Inoltre, le aziende potranno mostrare queste attività tramite dei pulsanti ad hoc sul proprio profilo per raccogliere offerte in questo momento di particolare difficoltà.

Inoltre, Instagram ha lanciato un altro sticker chiamato “Challenge“, che consente agli utenti di partecipare a famose sfide sul social network e invitare direttamente gli amici a riprodurre l’attività, creando una menzione nell’adesivo stesso.

Secondo il social network, il nuovo adesivo verrà rilasciato a tutti gli utenti, ma in una fase sperimentale.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button