CuriositàiPadOS

Federighi svela alcuni retroscena sulla creazione del cursore per iPadOS

Apple ha recentemente introdotto una nuova esperienza con il cursore in iPadOS, che secondo il capo dell'ingegneria del software Craig Federighi è una combinazione di come gli utenti si interfacciano con il Mac e l'Apple TV.

Il capo dell’ingegneria del software Apple Craig Federighi ha recentemente parlato con Matthew Panzarino di TechCrunch sulla nuova funzionalità del cursore dell’iPad, introdotta insieme al supporto del trackpad e del mouse in iPadOS 13.4.

PUBBLICITÀ

Federighi ha affermato che si sono ispirati ad Apple TV per creare la funzionalità del cursore dell’iPad:

“C’è stato un processo per capire esattamente come vari elementi avrebbero funzionato insieme”, afferma Federighi. “Sapevamo di volere un cursore molto incentrato sul tocco che non trasmettesse un livello di precisione non necessario. Sapevamo di avere un’esperienza di messa a fuoco simile ad Apple TV di cui potevamo trarre vantaggio in modo delizioso, e che quando si trattava di testo volevamo fornire un maggior senso di feedback “.

Il capo dell’ingegneria ha anche affermato che l’esperienza si basa sul lavoro su tvOS, da anni di lavoro su Mac e dalle origini di iPhone X e i primi iPad, creando qualcosa di nuovo che sembra davvero naturale per iPad.

Quando si utilizza un trackpad, il cursore viene visualizzato come un cerchio sullo schermo solo quando utilizziamo il trackpad. Il cerchio quindi si trasforma in varie altre forme quando interagisce con vari elementi di iPadOS.

Magic Keyboard

“Abbiamo deciso di progettare il cursore in modo da conservare l’esperienza touch-first senza cambiare sostanzialmente l’interfaccia utente”, afferma Federighi. “Quindi i clienti che potrebbero non utilizzare mai un trackpad con il proprio iPad non dovranno imparare qualcosa di nuovo, rendendolo allo stesso tempo eccezionale per coloro che possono alternare tra touch e trackpad.”

iPadOS 13.4 ha introdotto la nuova esperienza del cursore e il supporto del trackpad su tutti i modelli di iPad Pro, iPad Air 2 e versioni successive, iPad di quinta generazione e versioni successive e iPad mini 4 e versioni successive. Le tastiere con trackpad integrati rilasciati finora includono la Magic Keyboard di Apple e la custodia con tastiera Logitech.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button