Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Foxconn: arrestati 3 dipendenti per la fuga di notizie riguardanti i dispositivi Apple
Notizie

Foxconn: arrestati 3 dipendenti per la fuga di notizie riguardanti i dispositivi Apple 

E’ di oggi la notizia riportata inizialmente dalla cinese sznews che 3 impiegati della Foxconn, sono stati arrestati per aver venduto informazioni riguardanti il design dell’iPad 2 e di alcuni precendenti modelli di iPhone e iPod Touch.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

A quanto pare molti degli accessori inizialmente rilasciati per l’iPad 2 si sono basati sulle informazioni arrivate da questi 3 impiegati, con il relativo sospetto che anche le notizie relative ai precedenti design di iPhone ed iPod Touch, siano partite sempre da loro.

Digitimes riporta:

Molti negozi e rivenditori in Cina sono stati capaci di vendere custodie ed accessori per l’iPad 2 ancora prima che il modello uscisse in commercio, portando la Foxconn a pensare che le fughe di notizie dipendessero da alcuni dei suoi impiegati e riportando il sospetto alla polizia locale.

La polizia locale ha preventivamente arrestato i 3 impiegati il 26 dicembre; la sentenza ufficiale per aver violato i segreti dell’azienda però è arrivata solo il 23 Marzo 2011.

Come ben sappiamo, Apple tiene molto ai suoi segreti e se davvero la maggior parte dei rumors riguardanti il design dei dispositivi in uscita partivano da questi individui, chi ci passerà le nuove informazioni in anteprima?

Via | Digitimes

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.