Notizie

Qualcomm annuncia nuovi chip Wi-Fi 6E per smartphone e router

Qualcomm ha annunciato i suoi primi chip con il supporto per Wi-Fi 6E, la nuovissima versione di Wi-Fi che dovrebbe essere più veloce e più affidabile grazie al suo accesso a una vasta gamma aggiuntiva di onde radio su cui trasmettere.

Qualcomm ha annunciato i suoi chip wireless di nuova generazione che supportano il nuovo standard Wi-Fi 6E.

La “E” in Wi-Fi 6E sta per “esteso” e i dispositivi supportati saranno in grado di operare sullo spettro 6GHz aperto di recente offrendo connessioni più veloci e più affidabili.

Anche se i dispositivi supportati dal Wi-Fi 6 sono ancora agli inizi – la linea iPhone 11, iPhone SE e iPad Pro 2020 sono gli unici dispositivi Apple che attualmente supportano lo standard – nel prossimo anno inizieremo a vedere lo standard Wi-Fi 6E su smartphone e router. Ciò consentirà ai dispositivi compatibili di espandersi oltre le frequenze 2.4 e 5GHz allo spettro 6GHz.

I chip Wi-Fi 6E fanno parte della serie FastConnect dell’azienda. Il chip per router verrà spedito immediatamente ai produttori mentre il modello per smartphone arriverà nella seconda metà di quest’anno.

I chip per smartphone rientrano nella linea FastConnect di Qualcomm, che tende a integrarsi con i chip Snapdragon. Ci sono due opzioni al lancio: FastConnect 6700 e FastConnect 6900, che hanno velocità teoriche massime di 3Gbps e 3,6Gbps. Entrambi includono il supporto per la dimensione massima dei canali Wi-Fi (160 MHz su 5 GHz e 6 GHz).

Come notato da The Verge, poiché Qualcomm ha già lanciato i suoi chip di fascia alta all’inizio di quest’anno, potremmo non vedere il supporto Wi-Fi 6E arrivare negli smartphone Android fino alla fine di quest’anno o forse l’anno prossimo.

Qualcomm

Per quanto riguarda gli iPhone, Qualcomm fornirà i chip 5G per la linea iPhone 12 di quest’anno, mentre Broadcom probabilmente fornirà i chip WiFi per i prossimi tre anni, piche ha firmato un accordo esclusivo con Apple.

Broadcom ha presentato il suo chip abilitato Wi-Fi 6E a febbraio, quindi è possibile che Apple possa includere il supporto per gli ultimi standard della serie iPhone 12.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button