Notizie

Canalys prevede un calo del 7% delle vendite di PC e tablet quest’anno

I nuovi dati della società di ricerche di mercato Canalys indicano un forte calo delle vendite di PC e tablet nel corso del 2020 a causa di una recessione economica alimentata dal coronavirus.

Un nuovo rapporto di Canalys prevede che le spedizioni globali di PC diminuiranno del 7% nel 2020 a causa della pandemia di COVID-19 e della “recessione globale” associata. Anche se il rapporto afferma che “il peggio è alle nostre spalle“, ci si attende ancora un calo nel Q2, Q3 e Q4.

Come possiamo vedere nella tabella qui sotto, le spedizioni di PC sono diminuite di circa il 9% durante il primo trimestre di quest’anno e Canalys prevede un leggero aumento del secondo e del terzo trimestre, ma si prevede che le spedizioni diminuiranno di anno in anno. Per quanto riguarda il quarto trimestre 2020, Canalys prevede un crollo a causa della domanda rispetto al quarto trimestre 2019.

Sebbene il mercato dei PC sia stato sconvolto dall’impatto di COVID-19, il peggio è alle nostre spalle poiché si prevede che Q2, Q3 e Q4 registreranno un calo delle spedizioni di anno in anno inferiore rispetto al Q1. Ciò è dovuto principalmente al ritorno a una sana catena di approvvigionamento e base produttiva in Cina, che servirà una domanda repressa in segmenti come lo smart working e l’istruzione a distanza.

È interessante notare che, in particolare per Apple, Canalys afferma che l’iPad potrebbe risentire della riduzione della spesa discrezionale in Nord America:

Se l’economia non mostra importanti segni di ripresa entro il quarto trimestre, Canalys prevede che i consumatori si allontaneranno dalla spesa discrezionale su dispositivi non essenziali, come gli iPad di Apple, alla fine dell’anno. Prevediamo che la ripresa economica negli Stati Uniti verrà ritardata fino al 2022, quando il mercato crescerà del 4% su base annua.

I dati di Canalys relativi all’industria dei PC seguono i dati di Gartner di ieri, secondo i quali le spedizioni di iPhone sono diminuite dell’8,2% nel primo trimestre 2020 a causa del rallentamento del settore causato da COVID-19.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button