Notizie

Apple chiede a WordPress di supportare gli acquisti in-app

La società, non ha aporrovato gli aggiornamenti dell'app fino a quando il team di sviluppo non ha aggiunto la funzione.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo sviluppatore di WordPress Matt Mullenweg, ha dichiarato che Apple ha richiesto alla società di implementare le opzioni di acquisto in-app a WordPress per iOS per i suoi piani .com.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Il colosso di Cupertino, non ha approvato gli aggiornamenti dell’app fino a quando il team di sviluppo non ha accettato di aggiungere la funzione. Mullenweg afferma che l’app iOS di WordPress era “bloccata” e per inviare aggiornamenti e correzioni di bug, la società ha dovuto accettare di aggiungere il supporto per i piani di acquisto in-app.

WordPress.com offre diversi piani a pagamento per l’hosting .com, in base a funzionalità, archiviazione, supporto e altri parametri. I piani di WordPress.com consentono agli utenti di configurare un dominio personalizzato, accedere alla posta elettronica, creare siti Web completi e altro ancora, ma è separato dalla piattaforma WordPress.

In questo momento, possiamo creare siti WordPress.com nell’app o aggiungere un sito self-hosted che utilizza WordPress standard per scopi di gestione, ma non è possibile utilizzare l’app per configurare le funzionalità a pagamento nell’app.

WordPress è uno strumento gratuito e open source che chiunque può utilizzare e personalizzare per soddisfare le proprie esigenze. WordPress.com, nel frattempo, è un servizio di hosting separato con i suddetti piani a pagamento.

Mullenweg afferma che il team non è sicuro di come implementare il supporto per gli acquisti in-app per i siti .com dato che l’app supporta i siti costruiti sulla piattaforma WordPress. Il team sta pensando di introdurre un nuovo nome per l’app o di consentire ad altri host e plug-in di supportare gli acquisti in-app per i loro piani.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Secondo le linee guida di revisione dell’App Store, le app che offrono accesso a contenuti o servizi digitali a pagamento devono utilizzare il sistema di acquisto in-app. Le app che funzionano su diverse piattaforme, possono consentire agli utenti di accedere a contenuti, abbonamenti e funzionalità che hanno pagato al di fuori dell’‌App Store‌ (come su WordPress.com), ma le regole di Apple dicono che quegli articoli devono essere disponibili anche come acquisti in-app nell’app iOS.

Apple considera WordPress un servizio multipiattaforma, il che significa che può offrire i suoi contenuti o servizi acquistati tramite il sito Web WordPress.com nell’app per iOS, ma deve essere disponibile anche un acquisto in-app per tali servizi.

L’app WordPress e le offerte di .com sono disponibili da diversi anni ormai, quindi non è chiaro perché Apple non abbia richiesto in precedenza che gli acquisti in-app di WordPress.com fossero resi disponibili nell’app.

Apple, ha dichiarato a MacRumors di aver approvato l’ultimo aggiornamento dell’app WordPress e sta lavorando con la società per rendere l’app conforme alle linee guida di revisione dell’App Store.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.