Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Curiosità

Intel potrebbe diventare produttore di chip per iPhone, iPod Touch e iPad?!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una nuova prospettiva si sta aprendo sul mondo della tecnologia e sull’era, così chiamata da Steve Jobs, del post-PC. Ecco perchè, in un momento in cui i netbook basati su Windows e i laptop si utilizzano sempre meno in favore dei tablet, due colossi come Apple e Intel dovrebbero coalizzarsi.

Quello riportato in apertura dell’articolo è il pensiero di Gus Richard, un grande esperto di chips.

Il pensiero di Richard si spinge oltre, dicendo che Intel non ha ancora assunto una posizione dominante nella prossima ondata di tecnologia e lavorare con Apple potrebbe essere una presa di posizione tutt’altro che negativa, visto che probabilmente l’azienda di Cupertino si distanzierà da Samsung a causa delle avviate situazioni legali tra le due case.

Ovviamente potrebbe essere sensato come accordo, in quanto, come già sapete, Apple e Intel hanno dei rapporti ben stretti (avvalorati anche dall’arrivo dei processori Sandy Bridge sulla prossima versione di iMac).

L’accordo sembrerebbe portare vantaggi ad entrambe le aziende, nel caso Apple fosse intenzionata a raggiungere sempre un miglior risultato a livello di prestazioni sui propri dispositivi mobili.

Voi che ne pensate? Apple dovrebbe abbandonare i nuovi core A4/A5 e future versioni, in favore di processori Intel?

Via | CultofMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.