Notizie

Il ban di Fortnite costa a Epic Games 26 milioni di dollari al mese

"La nostra ricerca indica che tra Luglio e Agosto di quest'anno, le entrate di Fortnite provenienti da App Store e Google Play sono diminuite del 63,23%"

Secondo nuove stime condivise da Buy Shares, la battaglia legale in corso tra Epic Games ed Apple potrebbe far perdere alla casa di sviluppo di videogiochi 26 milioni di dollari di entrate mensili mentre Fortnite è bandito dall’App Store.

Il rapporto si basa sui dati di Sensor Tower e sulle entrate di Epic:

Tra Gennaio e Agosto di quest’anno, le entrate più elevate di Epic Games sono arrivate dall’App Store. Sulla base dei dati di Sensor Tower, abbiamo stabilito che l’App Store rappresenta il 65,46% di tutti gli acquisti in-app a livello globale nel primo semestre 2020.

Le proiezioni di Buy Shares stimano che Epic Games perderà potenzialmente una media di 26,7 milioni di dollari di entrate mensili (basate sulle entrate da Gennaio ad Agosto di quest’anno).

Dai dati, è chiaro che le maggiori entrate di Epic Games provengono dall’App Store e la chiusura dell’account avrà sicuramente un impatto catastrofico sul futuro dell’azienda, ma anche Apple è destinata a subire alcune perdite considerando che Epic Games è una delle sue maggiori fonti di entrate con l’App Store.

La commissione del 30% è diventata parte integrante di Apple in un periodo in cui le vendite di iPhone hanno iniziato a rallentare.

Recentemente, Epic Games ha dichiarato alla corte che l’utilizzo di Fortnite su iOS è diminuito del 60% da quando l’app è stata bandita dall’App Store.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!