Notizie

Anche il Giappone, insieme all’UE e agli USA, avvia indagini antitrust contro Apple

Il Giappone ha comunicato che si unirà all'Europa e agli Stati Uniti per fermare il predominio delle grandi aziende tecnologiche.

Il Giappone collaborerà con le autorità di regolamentazione negli Stati Uniti e in Europa per sottoporre Apple e altre importanti società tecnologiche a un maggiore controllo.

Oggi, il presidente della Commissione giapponese per il commercio equo e solidale Kazuyuki Furuya ha annunciato che il paese sta avviando alcune indagini antitrust dirette a regolamentare le principali aziende tecnologiche, tra cui Apple, Amazon, Facebook e Google.

Come gli USA, anche il Giappone vuole vietare che le grandi aziende tecnologiche si fondano o acquisiscano piccole società, poiché queste manovre potrebbero ulteriormente influenzare l’equilibrio dei mercati a loro favore.

Il presidente afferma che il regolatore “lavorerà a stretto contatto con le controparti statunitensi ed europee e risponderà a qualsiasi mossa che ostacoli la concorrenza.”.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button